26/03/2017rovesci e schiarite

27/03/2017sereno

28/03/2017sereno

26 marzo 2017

Cross in Villa, la carica dei 700

Tripletta per la Libertas Vittorio Veneto

Altri sport

CONEGLIANO - Chiusura in bellezza per la stagione trevigiana della corsa campestre. Settecento atleti hanno partecipato al 16° Cross in Villa, andato in scena ieri - sabato 18 marzo - a Villa Guidini, a Zero Branco.

 

La manifestazione era valida come campionato provinciale di cross corto. Gli atleti si sfidavano sulla distanza di 500 metri, con l’eccezione degli esordienti, protagonisti di una staffetta a coppie a cronometro. Tre titoli per la Libertas Vittorio Veneto, grazie alle vittorie di Kevin Casagrande tra gli allievi, di Martina Ongaro tra le allieve e della coppia formata da Giovanni Gri e Matteo Giusti tra gli esordienti. Due successi per Trevisatletica, con la cadetta Allegra Benetton e la ragazza Jennifer De Rosa. Gradino più alto del podio anche per Pederobba, con il cadetto Samuele Menegazzo, e per i padroni di casa dell’Atletica Quinto Mastella, con il cadetto Giovanni Lazzaro.

 

RISULTATI MASCHILI. Allievi: 1. Kevin Casagrande (Lib. Vittorio Veneto) 1’13”2, 2. Francesco Capovilla (Team Treviso) 1’13”3, 3. Edoardo Caporin (Trevisatletica) 1’13”5.Cadetti: 1. Samuele Menegazzo (Pederobba) 1’13”8, 2. Riccardo Ganz (Vedelago) 1’15”9, 3. Behailu Roveri (Mogliano) 1’17”3. Ragazzi: 1. Giovanni Lazzaro (Quinto Mastella) 1’23”, 2. Antonio Milicevic (Vedelago) 1’26”, 3. Filippo Bisetto (Trevisatletica) 1’26”9. Esordienti (cronometro a coppie): 1. Lib. Vittorio Veneto (Giovanni Gri, Matteo Giusti) 1’41”1, 2. Trevignano (Emma Girotto, Nicolò Zanin) 1’42”6, 3. Ponzano Elanders (Valentina Schiavinato, Alessia Tozzato) 1’42”7.

 

FEMMINILI. Allieve: 1. Martina Ongaro (Lib. Vittorio Veneto) 1’25”4, 2. Margherita De Mattia (Mogliano) 1’27”7, 3. Alessia Dal Vecchio (Team Treviso) 1’29”. Cadette:1. Allegra Benetton (Trevisatletica) 1’26”5, 2. Stella Nwachukwu (Lib. Vittorio Veneto) 1’27”4, 3. Giulia Dani (Trevisatletica) 1’28”1. Ragazze:  1. Jennifer De Rosa (Trevisatletica) 1’32”9, 2. Deborah Cecchel (Pederobba) 1’34”, 3. Francesca Piccolo (Pederobba) 1’35”4. GARE EXTRA. Uomini (juniores, promesse, seniores, master sino a SM50): 1. Davide Bedini (Pol. Padana), 2. Alessandro De Vincenti (Quinto Mastella), 3. Nicola Moretto (Pol. Padana). Uomini (master over SM55): 1. Paolo Ceriali (Valdobbiadene), 2. Tiziano Perin (San Biagio), 3. Domenico Zigoni (Pol. Padana). Donne: 1. Marjana Bedini (Pol. Padana), 2. Deborah Zilli (Team Treviso), 3. Enrica Guizzo (Atl. Valdobbiadene). 

 



Loading...

Altri Eventi nella categoria Altri sport

Altri sport

Atletica, giunta alla 27^ edizione una delle classiche dellla corsa su strada giovanile in provincia

Domenica di corsa col Memorial Tomasi

SAN BIAGIO – Domenica 26 marzo, a Cavriè di San Biagio di Callalta, si rinnova l’appuntamento con il memorial “Antonio Tomasi”, una delle più classiche corse su strada della stagione trevigiana. 

Altri sport

La lunghista vicentina sarà premiata sabato 25 marzo, a Padova, in occasione della tradizionale Festa dell’atletica veneta

Laura Strati atleta veneta dell'anno

PADOVA - La lunghista Laura Strati è l’Atleta veneta dell’anno per il 2016. Verrà incoronatasabato 25 marzo, a Padova (Auditorium Pontello, Fondazione OIC Onlus, ore 16), in occasione della tradizionale Festa dellatletica veneta.

Altri sport

Il Team parteciperà alla settimana internazionale riservata ai "pro"

Trevigiani alla Coppi e Bartali

TREVISO - Il Team Unieuro Trevigiani Hemus 1896 torna in gara tra i professionisti alla Settimana Internazionale Coppi e Bartali.

Commenta questo articolo


Le società Sportive


vedi tutti i blog

I sondaggi - Vota

Zaia annuncia la manovra sull'Irpef per la Pedemontana Veneta. Sei d'accordo?
Partecipa al Sondaggio

In Edicola

copertina del giornale in edicola

Il Quindicinale n.909

Anno XXXVI n° 5 / 16 marzo 2017

MENINGITE. DOBBIAMO AVERE PAURA?

Perché la meningite non è un incubo. Tanti buoni motivi per non creare un falso allarme. Benazzi: “Il numero dei malati è nella norma”. Il metodo - prevenzione (cioè il vaccino) funziona sempre

archivio numeri

Grazie per averci inviato la tua notizia

×