12 novembre 2019

Vittorio Veneto

DA DOMANI IL CINEMA VERDI CAMBIA GESTIONE

Walter Giacomazzi subentra alla "Furlan cinema e teatri" con la sua "Cinemotion"

| commenti | (13) |

| commenti | (13) |

Vittorio Veneto - Il cinema Verdi resta dov'è e i vittoriesi per i prossimi dieci anni non saranno costretti ad andare al Melies. Da domani, infatti, Walter Giacomazzi con la sua "Cinemotion" subentra alla "Furlan cinema e teatri" nella gestione del multisala.

La società gestirà il cinema vittoriese a partire dal 1 gennaio e l'obiettivo è quello di riportare tanta gente al cinema, cioè di rilanciare il Verdi per arrivare a 100 mila spettatori l'anno.

A cambiare con la nuova gestione sarà anzitutto la filosofia, in quanto si punterà sul fatto di rispondere alle esigenze della gente del territorio e non sul cinema industriale. Non a caso i vittoriesi avranno a disposizione un indirizzo mail (forum@cinemotion.it) dove inviare suggerimenti e proposte.

Seconda grande novità: cambiano gli orari dei film. Nei giorni feriali il primo spettacolo sarà anticipato alle 19, massimo 19.30, mentre il secondo alle 21, massimo 21.30, così da facilitare chi il giorno dopo deve alzarsi presto per andare a lavorare.

Per la programmazione resteranno sia i film di qualità che le prime visioni ma saranno programmate anche delle rassegne a tema. Infine il nuovo multisala ospiterà anche congressi ed eventi.

 

Leggi altre notizie di Vittorio Veneto
Leggi altre notizie di Vittorio Veneto

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×