14 novembre 2019

Treviso

"Da Treviso, vesto i principini George e Charlotte"

La stilista dei reali Elisabetta Gazzotti si racconta

Stefania Rotella | commenti |

Stefania Rotella | commenti |

TREVISO - La stilista dei reali, la trevigiana Elisabetta Gazzotti, veste il principino George e la principessa Charlotte della Casa Reale inglese e anche i principi di Norvegia. Con il timbro di Buckingham Palace, residenza ufficiale della Regina Elisabetta, lo scorso luglio alla stilista trevigiana è arrivata una lettera riservata e confidenziale nella quale la segretaria personale di William e Kate la ringraziava per aver inviato un regalo in occasione della nascita della principessina Charlotte, avvenuta a maggio.

Gazzotti aveva già prodotto per il principino George alcuni capi. Ed altri sono stati venduti nei negozi di Oslo per i figli della principessa Mette-Marit di Norvegia.

 

Come è nato il rapporto con i principi di Inghilterra?

“La duchessa di Cambridge si serve in alcune boutique di Londra, dove vengono venduti anche i miei capi- racconta Gazzotti- A Kate era piaciuto molto un cappottino color carta da zucchero per George, che era una mia produzione. Tutti capi di cachemire, seta cachemire, lana merinos, cotone, realizzati in Italia e disegnati da me. Quando è nata Charlotte ho chiesto alla segretaria personale di Kate, Natasha Archer, se potevo inviare un regalo alla principessa. Mi è stato concesso, così ho spedito a corte un completo bianco, rispettando il giusto protocollo dei reali d’Inghilterra. Il regalo è stato accettato tanto che la segretaria personale di William e Kate mi ha risposto: “Il Duca e la Duchessa di Cambridge vorrebbero ringraziarla per il regalo fatto alle Loro Altezze Reali in occasione della nascita della principessa Charlotte”. Un’emozione molto bella ricevere la loro lettera con lo stemma dei Windsor sulla busta. Sono onorata che abbiano scelto il mio prodotto. Ogni sei mesi presento la mia nuova collezione e a Kensington Palace viene allestito uno showroom dove la principessa sceglie gli abiti per i suoi figli. Non ho mai incontrato William e Kate, se per caso dovesse succedere, ne sarei ovviamente molto onorata”.

Tra i clienti di Gazzotti ci sono stati anche i reali di Norvegia che hanno acquistato capi in una boutique di Oslo e recentemente anche una neo mamma, attrice della tivù, che l’imprenditrice non vuole rivelare pubblicamente chi sia.

Gazzotti, 40 anni, è figlia d’arte: i suoi genitori avevano un maglificio, un imprinting che le ha dato competenza tecnica, buon gusto, imprenditorialità. Dopo le scuole superiori al Pio X di Treviso, la stilista è volata a Londra a studiare inglese, poi a lavorare in un negozio di moda. Dopo anni e anni di lavoro in azienda imparando il mestiere, Gazzotti si è messa in proprio dopo che il padre è andato in pensione. Nel 2013 il grande salto, coltivando duro lavoro e passione. Fino ad arrivare a vestire big del cinema e dello spettacolo e la casa reale inglese. I principini George e Charlotte, tra gli altri, indossano anche capi prodotti da Maglieria Italiana, che ha il suo brand “Love in Kyò”, della stilista Elisabetta Gazzotti. Ogni due mesi vola Londra per seguire la sua attività.

 

Come è nata la sua passione per la moda e l’abbigliamento per bambini?

“La mia avventura è partita nel 2013 quando dopo anni nel settore dei filati e dell’abbigliamento ho messo in piedi la nuova attività a Treviso- racconta Elisabetta Gazzotti, general manager di Maglieria Italiana- Mio marito Marco ha creduto molto in me. Grazie a collaboratori molto validi e ad un lavoro di squadra sono approdata al mercato inglese di alto livello. Il mio prodotto è di lusso, vendo in boutique in tutta Europa, ma anche in Russia, Ucraina, Brasile, Kazakistan, Cina. Disegno i vestiti a matita, faccio un canovaccio e poi dico ai tecnici quali punti fare. Non ho fatto una scuola di disegno, ho imparato nell’azienda di mio padre. I miei sono capi disegnati e prodotti in Italia, a Treviso e in altre province del Veneto.

“Una cliente un po’ di giorni fa ha allestito una vetrina del suo negozio a Cortina d’Ampezzo con le mie creazioni”- conclude l’imprenditrice veneta, che è anche mamma di due figli piccoli.

© Riproduzione riservata

 



Stefania Rotella

Leggi altre notizie di Treviso
Leggi altre notizie di Treviso

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×