13 novembre 2019

Vittorio Veneto

Da Vittorio Veneto un premio per gli studenti più impegnati per il clima

“Global Warming - Agiamo ora, non domani. Il nostro pianeta è in pericolo” è il titolo del concorso

Ingrid Feltrin Jefwa | commenti |

immagine dell'autore

Ingrid Feltrin Jefwa | commenti |

VITTORIO VENETO – La filosofia di Greta Thunberg entra a scuola con il “Global Warming - Agiamo ora, non domani. Il nostro pianeta è in pericolo”, il premio “G. Lorenzoni Kids 2020” dell’associazione G. Lorenzoni di Vittorio Veneto. Quest’anno il concorso tratterà quindi di clima, incentrando ancora una volta l’iniziativa con un tema di grande attualità che tocca le coscienze e la sensibilità di molti.

Rivolto agli studenti della scuola secondaria di primo grado, dall’associazione spiegano che: “Il tema scelto quest’anno è il cambiamento climatico e in particolare le conseguenze sugli equilibri nei diversi ecosistemi. Da ciò una riflessione su quali potrebbero essere le buone pratiche che ogni individuo, responsabilmente, dovrebbe mettere in atto per rallentare il processo del surriscaldamento globale”.

Le classi che desiderano partecipare dovranno inviare gli elaborati in forma di power point o video corredati da registrazioni audio in cui i ragazzi stessi commentano le immagini. Le classi che desiderano partecipare sono invitate ad inviare la domanda, in un apposito modulo, entro il 17 gennaio 2020 all’email concorsolorenzonikids@gmail.com.

Sono ammesse al massimo 20 classi, individuate secondo l’ordine progressivo della richiesta di ammissione. Le prime tre classi che risulteranno vincitrici riceveranno un premio del valore, rispettivamente di 500-300-200 euro. Il bando è reperibile nella pagina Facebook “Ass. Naturalistica Lorenzoni - Amici Giardino Botanico Alpino – Cansiglio”.

 



foto dell'autore

Ingrid Feltrin Jefwa

Leggi altre notizie di Vittorio Veneto
Leggi altre notizie di Vittorio Veneto

Dello stesso argomento

immagine della news

03/05/2019

"Basta vigneti!"

Le sezioni Legambiente delle province di Treviso e Pordenone prenderanno parte alla Marcia Stop Pesticidi, per esprimere il loro dissenso alla monocoltura del vigneto.

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×