23/10/2017sereno con veli

24/10/2017quasi sereno

25/10/2017sereno con veli

23 ottobre 2017

Mogliano

Dal pulpito: «Occhio alla truffa»

Finiti emissari del parroco telefonerebbero ad anziani per chiedere le offerte di Natale

commenti |

MOGLIANO – Occhio alla truffa. Anche da chi si presenta a nome della parrocchia. L’allarme, come riporta la Tribuna, è stato lanciato durante la funzione domenicale alla parrocchia moglianese del Sacro Cuore, in via Torino, dove sono stati messi in guardia i fedeli.

 

Pare che i malviventi prendano di mira gli anziani: i truffatori chiamano al telefono e si spacciano come volontari della parrocchia.

 

L'obiettivo di queste strane telefonate sarebbe quello di utilizzare, in un secondo momento, il computer della vittima.

 

C’è chi teme la possibile sottrazione di dati sensibili. In ogni caso le telefonate farebbero riferimento alla possibile consegna di eventuali offerte di Natale destinate alla parrocchia. Le buste poi ovviamente verrebbero intascate dai fantomatici emissari che nel giro di qualche secondo farebbero perdere le proprie tracce.

 

Al momento a Mogliano nessuno avrebbe abboccato, tuttavia dalla Parrocchia, dopo evidentemente qualche segnalazione da parte dei fedeli, si è deciso di mettere in guardia i residenti. 

 

Commenta questo articolo


Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

I sondaggi - Vota

Lo Ius soli, che facilita la cittadinanza per gli stranieri che nascono in Italia, sta per essere votato. Sei d'accordo?
Partecipa al Sondaggio

In Edicola

copertina del giornale in edicola

Il Quindicinale n.922

Anno XXXVI n° 18 / 19 ottobre 2017

CAPORETTO

Caporetto: la disfatta che viene dal passato. Immagini di guerra. Di attacchi (subdoli) e di resa. Caporetto è il simbolo della disfatta per antonomasia. E un secolo non basta per dimenticare

archivio numeri

Grazie per averci inviato la tua notizia

×