16 settembre 2019

Castelfranco

Danza degli alberi in piazza a Castelfranco per il Global Climate Strike For Future

La seconda marcia per il clima ha visto riuniti in città i ragazzi del Fridays for Future di Castelfranco e Montebelluna insieme

Ingrid Feltrin Jefwa | commenti |

CASTELFRANCO – Ennesima manifestazione pacifica, civile e all’insegna del rispetto per il pianeta a Castelfranco ieri mattina, su iniziativa dei ragazzi del Fridays for Future di Castelfranco che per questa seconda marcia mondiale hanno sfilato per le vie della città insieme agli amici di Montebelluna. Tanti i giovani che vi hanno presto parte, entusiasti e soprattutto molto attivi, con performance davvero spettacolari.

La celebre “danza degli alberi” in piazza, ha incantato tutti. Si tratta di un coreografia del progetto “Tellurica” dell’associazione Art(h)emigra Satellite di Castelfranco Veneto, ideata dalla brava Laura Moro in occasione dei drammatici fatti dell’ottobre scorso quando la Vaia, l’impietosa tempesta che ha metuto migliaia di alberi, ha devastato il bellunese. Una danza quindi per tutti gli alberi del pianeta, ma in particolare per quelli del boschetto del quartiere Abruzzo che i ragazzi vorrebbero salvare.

Tra le tante attività della mattinata castellana dedicata al Global Climate Strike For Future anche una talentosa esibizione di due studenti dell’Istituto Rosselli, un duo chitarra e voce che ha contribuito a rendere indimenticabile anche questo momento d’impegno dei giovani della città, che va ricordato, da mesi oramai s’incontrano ogni settimana, per ripulire piazze e strade.

 



foto dell'autore

Ingrid Feltrin Jefwa

Leggi altre notizie di Castelfranco

Commenta questo articolo


Leggi altre notizie di Castelfranco

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×