09 dicembre 2019

Vittorio Veneto

Il De Zorzi Luzzatti diventa il nuovo polo della musica vittoriese

Presentato il progetto per la ristrutturazione, sarà un polo d'eccellenza

Roberto Silvestrin | commenti |

immagine dell'autore

Roberto Silvestrin | commenti |

Il De Zorzi Luzzatti diventa il nuovo polo della musica vittoriese

VITTORIO VENETO - Il De Zorzi Luzzatti diventa polo della musica vittoriese. E’ il grande progetto del Cesana Malanotti (che ha incorporato l’istituto nel 2011): ieri sera, di fronte al consiglio di quartiere di Ceneda, il presidente dell’Ipab Maurizio Castro ha illustrato come sarà l’immobile, una volta ristrutturato.

 

La struttura, oggi inutilizzata, verrà trasfigurata da un intervento da oltre due milioni di euro: i lavori dovrebbero iniziare, presumibilmente, all’inizio dell’anno prossimo.

 

Il progetto prevede il riutilizzo dell’immobile esistente, con una scuola di musica, una parte dedicata al co-working, una per la ristorazione e area verde, e un padiglione della musica all’aperto.

 

Quest’ultimo potrà ospitare ben 400 persone per spettacoli, sia musicali che non. Gli spazi interni potranno invece contenere, in caso di eventi al chiuso, ben 300 spettatori, per un totale di 700 tra dentro e fuori.

 



foto dell'autore

Roberto Silvestrin

Leggi altre notizie di Vittorio Veneto
Leggi altre notizie di Vittorio Veneto

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×