21 agosto 2019

Montebelluna

Denuncia alla Procura: la pista a motocross su cimitero della Grande Guerra

Oggi è stata depositata una denuncia alla Procura della Repubblica di Treviso per l'ipotesi di reato di danno ambientale.

Ingrid Feltrin Jefwa | commenti |

GIAVERA DEL MONTELLO – A presentare la denuncia è stato un residente della zona, Giorgio Marcon, assistito dall'avvocato Fabio Capraro, che sulla base della documentazione presentata sostiene che la pista da motocross di Giavera del Montello sorga su un cimitero della Grande Guerra. A suffragio della sua tesi ha allegato una cospicua documentazione che ricorda inoltre come il luogo in questione sia stato anche denominato “Valle dei morti” in riferimento alla battaglia del 23 giugno 2918.

Rilievi topografici, fotografie e vedute aeree sono state quindi presentate insieme alla denuncia in cui si contesta anche altri aspetti della realizzazione della pista da motocross, da parte di un locale club motociclistico. Secondo il denunciante l’impianto sportivo sarebbe sorto in un'area tutelata anche da un vincolo ambientale contro "tutti i parametri urbanistico-edilizi della zona".

 



foto dell'autore

Ingrid Feltrin Jefwa

Leggi altre notizie di Montebelluna

Commenta questo articolo


Leggi altre notizie di Montebelluna

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×