17 luglio 2019

Vittorio Veneto

DERUBATO L'UOMO SBRANATO DAI CANI

Lui è all'ospedale. La moglie lo va a trovare. I cani sono morti. E i ladri ne approfittano

| commenti | (3) |

| commenti | (3) |

Vittorio Veneto - Dopo essere stato sbranato dai suoi cani Franco Belsito, da poco uscito dal reparto di rianimazione, è stato derubato. Domenica pomeriggio i ladri hanno forzato la finestra al paino terra e si sono introdotti nella villa dell'imprenditore vittoriese con una certa facilità, data l'assenza dei cani (il rottweiler e il pittbull abbattuti dai carabinieri) e dei padroni.

Nonostante la presenza di un terzo cane, un pittbul chiuso in un recinto che continuava ad abbaiare, i malviventi si sono portati a casa un grosso bottino, circa 15 mila euro. Hanno messo a soqquadro tutte le stanze e si sono impossessati di cornici d'argento e in modo particolare di gioielli (collane, anelli e un orologio di marca).

La moglie e il figlio di Belsito non erano in casa perchè si trovavano all'ospedale di Conegliano per assisterlo. Al loro ritorno hanno trovato la brutta sorpresa.

 

Leggi altre notizie di Vittorio Veneto

Commenta questo articolo


Si vede che non aveva ancora pagato i suoi debiti...con la coscienza. Tutto viene a galla, tutti i nodi vengono al pettine, i ladri restano sempre ladri si sa...ma, "unus quisque artefix fortunae suae".

segnala commento inopportuno

Eh già ognuno è artefice della sua fortuna!

segnala commento inopportuno

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×