22/07/2018temporale e schiarite

23/07/2018parz nuvoloso

24/07/2018quasi sereno

22 luglio 2018

Sport

"Dimostrerò di essere ancora un grande", parla Buffon.

Calcio

Altri Sport

Parigi, 9 lug. (AdnKronos) - "Tengo a dimostrare di essere ancora un grande portiere e credo lo farò. Ho smesso di fare questi calcoli: quando avevo 30 anni pensavo di avere ancora 3-4 anni davanti e ora ne ho 40. Se uno gioca in Nazionale vuol dire che è competitivo ai massimi livelli". Sono le parole di Gigi Buffon alla presentazione come .

"Ho 40 anni ma godo di un ottimo status di salute e mentale. Per raggiungere certi risultati serve l'aiuto di tutti: rosa e società - prosegue l'estremo difensore in conferenza dal Parco dei Principi -. Tutti trovano sempre modo per ritagliarsi uno spazio importante e da protagonisti e farò di tutto per mettere in condizione i compagni di rendere al massimo".

"Ho sempre cercato la sfida e di misurarmi come calciatore e persona - spiega Buffon -. Non potevo dir di no anche se ho 40 anni. La Champions? Ho cominciato molto prima del Psg a cercare di vincerla ma non credo sia una 'ossessione' mia o del club. Credo ci siano le condizioni per migliorare come calciatore e come persona e credo di poter contribuire a far migliorare il Psg in campo ambendo a traguardi importanti, ma quando cominci una stagione non puoi racchiudere tutto in un obiettivo come la Champions altrimenti saresti un pazzo totale".

 

Commenta questo articolo


Le società Sportive

vedi tutti i blog

In Edicola

copertina del giornale in edicola

Il Quindicinale n.940

Anno XXXVII n° 14 / 26 luglio 2018

DAI "LAGER" LIBICI A VITTORIO VENETO

Se questo è un uomo. Imprigionati, torturati, uccisi o venduti come schiavi. Le testimonianze dei sopravvissuti ai campi di concentramento in Libia arrivati a Vittorio Veneto

archivio numeri

Grazie per averci inviato la tua notizia

×