08 dicembre 2019

Valdobbiadene Pieve di Soligo

I DIPENDENTI APE PORTANO L’AZIENDA IN TRIBUNALE

E’ questa la decisione presa, dopo la definitiva rottura delle trattative tra proprietà, sindacati e Provincia

| commenti |

| commenti |

I DIPENDENTI APE PORTANO L’AZIENDA IN TRIBUNALE

Refrontolo – Sabato mattina lavoratori e sindacati si sono incontrati per raccogliere le deleghe necessarie per presentare l’istanza di fallimento.

E’ questa la decisione presa, dopo la definitiva rottura delle trattative tra proprietà, sindacati e Provincia, avvenuta durante l’ultimo incontro presso il centro per l’impiego di Treviso.

Il mancato pagamento ai lavoratori dei mesi arretrati e il rifiuto, da parte dell’azienda, di dichiarare il fallimento, hanno infatti fatto saltare tutti gli accordi.

I lavoratori senza lavoro, senza stipendio e senza certezze per il loro futuro, concordano nel fatto che questa sia l’ultima drastica decisione da prendere, e cioè portare in tribunale la loro azienda per chiederne il fallimento.

Tutti i dipendenti hanno aderito, sono state raccolte circa ottanta pratiche. L’istruttoria sarà presentata in tribunale in settimana.

 

Leggi altre notizie di Valdobbiadene Pieve di Soligo
Leggi altre notizie di Valdobbiadene Pieve di Soligo

Dello stesso argomento

immagine della news

19/11/2009

BANCAROTTA: IN 90 SENZA LAVORO

Arrestato imprenditore coneglianese. Sette indagati. Ecco cosa c’era dietro al fallimento della Marmitte Zara

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×