19 ottobre 2019

Mogliano

Diritti umani, moglianesi in Iraq

Due residenti in città partono come volontari per un progetto umanitario in Medio Oriente

commenti |

commenti |

MOGLIANO - Sono protagonisti del progetto “Educazione per tutte e tutti nel Governatorato di Sulemany in Iraq” e partiranno da Mogliano per esportare le buone pratiche delle politiche giovanili.

Qualche mese fa erano stati organizzati in città incontri sul tema

Irene Favaro e Danny Castiglione, come segnala la Tribuna, partono oggi per il Paese mediorientale, precisamente nel Kurdistan iracheno. Dovranno lavorare per progetti in favore delle giovani generazioni.

Promotore dell'iniziativa è lo stesso Comune moglianese insieme all’associazione padovana Ya Basta e l’associazione Un Ponte Per.

L'impegno dell'esecutivo moglianese è stato rinnovato per il secondo anno consecutivo. I due moglianesi rimarranno in Iraq per una settimana.

Tra gli obiettivi, rafforzare la tutela dei diritti umani essenziali e stimolare lo sviluppo economico e sociale. 

 

Leggi altre notizie di Mogliano
vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×