17/06/2019quasi sereno

18/06/2019parz nuvoloso

19/06/2019quasi sereno

17 giugno 2019

Benessere

Disfunzione erettile, un problema sempre più comune

commenti |

I problemi sessuali come la disfunzione erettile sono spesso in cima alla lista delle condizioni personali di cui si evita di parlare. Ma questo “stare zitti” non è una soluzione in grado di risolvere questo problema legato alla sfera più privata della vita delle persone. Circa un uomo su 10 ha un problema legato al sesso.

 

Uno dei problemi più comuni è senz’altro quello legato alla disfunzione erettile (DE). Questa particolare tipologia di problema può portare alla perdita di fiducia, stress e a causare una serie di problemi nelle relazioni con il proprio partner. In molti casi, senza indagare su quali sono i sintoni di questo problema non si potrà trovare una valida soluzione.

 

In molti casi si ignora che l’ED può essere collegata a varie condizioni e per alcuni motivi che possono portare a problemi nel raggiungere e mantenere una soddisfacente erezione. Problematiche, che possono essere dovute a condizioni mediche o di altro tipo.

 

Ci sono un numero enorme di cose che possono portare a causare dei problemi di erezione nell’uomo. Un basso livello di testosterone e altri squilibri ormonali, colesterolo alto o malattie cardiache sono i più comuni. Ma è bene non sottovalutare fattori psicologici come l’ansia o la depressione. Sono sempre di più gli uomini di affari che in particolari momenti della propria vita lavorativa soffrono di questo problema.

 

Lo stress di tutti i giorni può essere un grosso problema, che non aiuta le persone a raggiungere una erezione e quindi rende anche difficile coltivare una vita privata soddisfacente dal punto di vista del sesso.

 

L’ED colpisce uomini di tutte le età

 

Può succedere a ogni uomo di avere dei problemi nel riuscire ad avere un’erezione di tanto in tanto – forse a causa dello stress o di una condizione di salute non propriamente buona – ma di solito si tratta di una condizione temporanea. Per altri, questo può essere un problema persistente.

 

In uomini con un’età superiore ai 40 anni è possibile che si inizia ad avere alcune difficoltà di erezione. L’avanzare dell’età è un fattore molto importante nella comparsa di questo tipo di problema. Tuttavia, l’ED è una condizione comune che può colpire uomini di ogni età o estrazione sociale.

 

Affrontare il problema

 

Per la maggior parte delle persone che soffrono di ED, il trattamento medico è estremamente efficace e può risolvere il problema nel 90% dei casi. Ci sono vari farmaci in commercio per affrontare questo tipo di situazione. Il Viagra è senza ombra di dubbio il più noto, ma esistono anche una serie di integratori che possono portare a ottimi risultati.

 

Il biotauro ad esempio, è un integratore che può aiutare a sconfiggere i problemi di disfunzione erettile negli uomini. Questo integratore è composto da una serie di principi naturali selezionati per favorire lo scorrere del sangue verso i vasi sanguigni. Fattore, che in molti casi può precludere una soddisfacente erezione.

 

Commenta questo articolo


vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×