18/07/2018sereno

19/07/2018quasi sereno

20/07/2018quasi sereno

18 luglio 2018

Nord-Est

Disperato e lasciato dalla fidanzata tenta di gettarsi nel Piave

commenti |

BELLUNO - E’ stato lasciato dalla fidanzata, e per questo ha tentato il gesto estremo. Voleva gettarsi dal ponte sul Piave che si trova nei pressi della birreria “La Fontana”: è stato un carabiniere – che al momento dei fatti si trovava fuori servizio – a bloccarlo e a impedirgli il gesto inconsulto.

 

Il 54enne aveva appena avuto un pesante litigio con la compagna, una 46enne, appena fuori dal locale.

 

Momenti concitati, mercoledì sera, a seguito dei quali l’uomo – disperato – ha tentato di uccidersi. Fortunatamente il militare gli si era avvicinato, per capire la situazione che si era venuta a creare, con l’uomo molto arrabbiato che si era scagliato anche contro un cassonetto, prendendolo a pugni.

 

Sul posto Suem 118 e carabinieri, che hanno accompagnato l’uomo in ospedale.

 

Commenta questo articolo


vedi tutti i blog

In Edicola

copertina del giornale in edicola

Il Quindicinale n.939

Anno XXXVII n° 13 / 5 luglio 2018

MOLLO TUTTO E VADO A VIVERE NELLA FORESTA

Christian Corrocher ha lasciato Conegliano, sua città natale, per andare a vivere nella foresta Amazzonica. Per anni ha mangiato solo pesce e yucca ed è vissuto senza elettricità, né acqua corrente. Questa è la sua storia

archivio numeri

Grazie per averci inviato la tua notizia

×