25/03/2019possibile temporale

26/03/2019sereno

27/03/2019sereno con veli

25 marzo 2019

Oderzo Motta

Ditta di vernici a fuoco, operaio trevigiano intossicato

L'uomo, 41 anni, stava lavorando per una ditta esterna

commenti |

PRATA/CHIARANO - Un incendio è divampato questa mattina attorno alle 10.30 nell'impianto di filtraggio dell'aria in una fabbrica di vernici di Pasiano (Pordenone). I Vigili del fuoco di Pordenone e San Vito al Tagliamento sono intervenuti con 9 automezzi e 20 operatori per domare le fiamme che hanno interessato i filtri del sistema di areazione della cabina di verniciatura dell'azienda.

 

Le operazioni di smassamento sono rese difficili dagli spazi angusti e bui dell'impianto, anche se l'incendio è stato domato. Un operaio di una ditta esterna, di Meduna di Livenza , che si stava occupando di manutenzioni, nel tentativo di circoscrivere l'incendio, ha inalato i fumi ed è stato soccorso. Il Nucleo Investigativo Antincendi dei Vigili del Fuoco prosegue nelle indagini per individuare l'origine dell'incendio.

 

Dalle prime ricostruzioni, durante l'installazione di un soppalco sarebbe caduto del materiale di saldatura: la scintilla, incandescente, avrebbe innescato il rogo. Sul posto anche i Carabinieri della Compagnia di Sacile e il personale sanitario: l'operaio intossicato, un uomo di 41 anni, di Chiarano, dopo essere stato medicato, avrebbe rifiutato il ricovero in ospedale. Nella zona non sarebbe stato riscontrato inquinamento ambientale.

 

Leggi altre notizie di Oderzo Motta

Commenta questo articolo


vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×