24/09/2017temporale e schiarite

25/09/2017quasi sereno

26/09/2017quasi sereno

24 settembre 2017

Altri sport

Domenica si corre a Vittorio Veneto

In programma anche un cross a Zero Branco e il Trofeo Giavellotti a Conegloano. Gli appuntamenti dell'atletica nel weekend

Altri sport

VITTORIO VENETO - Si correrà domenica 19 marzo a Vittorio Veneto (Treviso) la 4^ Maratonina della Vittoria, un percorso ad anello da 21,097 km omologato Fidal che toccherà anche i comuni di Cappella Maggiore e Sarmede. Tutto è a pronto per l’evento podistico simbolo della Città della Vittoria nato dalla collaborazione tra le società Atletica Libertas Vittorio Veneto, Nuova Atletica San Giacomo, Atletica Vittorio Veneto e Scuola di Maratona Vittorio Veneto.

 

A pochi giorni dall’evento, sono già oltre 550 le iscrizioni alla gara competitiva. Tra gli iscritti ci sono Fabio Bernardi (terzo nel 2016), Giuseppe Di Stefano, Marta Santamaria (terza nel 2016) e Giovanna Ricotta, solo per citare alcuni dei campioni presenti. Lo start è in piazza del Popolo alle 9.35.

Il via della mezza maratona sarà preceduto, alle 9.30, dalla partenza di una ventina, tra disabili in carrozzina e accompagnatori-podisti, di rappresentanti dell’associazione Amici di Diego che corrono pure la Maratonina. Nel primo chilometro e mezzo verranno scortati da un centinaio di bambini e ragazzi dagli 8 ai 12 anni, atleti delle varie società sportive vittoriesi. In abbinata alla partenza delle 9.35 anche lo start di coloro che, a coppie, si sono iscritti alla mezza maratona a staffetta.

 

La gara si svolge su un tracciato ad anello, completamente asfaltato (con unica eccezione di due brevi tratti di 450 metri di terreno sterrato consolidato) e chiuso al traffico. Partenza da piazza del Popolo, quindi direzione Cappella Maggiore, si passerà accanto alla Chiesetta della Mattarella, per poi proseguire verso Sarmede, il paese delle fiabe, quindi rientrare a Vittorio Veneto da sud su strade secondarie immerse nella campagna e lungo la pista ciclabile che costeggia il fiume Meschio. L’arrivo in piazzale Consolini, presso la pista d’atletica (tempo massimo di percorrenza dei 21,097 km 3 ore).

 

Sempre da piazza del Popolo, domenica 19 marzo alle 9 prenderanno avvio le due gare non competitive, da 5 o 10 km, appuntamento ludico-motorio nato per coinvolgere varie fasce della popolazione e promuovere uno stile di vita sano. Attesi un migliaio di partecipanti. L’arrivo è in pista d’atletica (tempo massimo 2 ore e al termine premiazione dei 10 gruppi più numerosi). Per i bambini delle scuole dell’infanzia e primarie, il comitato organizzatore ha ideato la 1^ Baby Run da 1,5 chilometri, con partenza sempre da piazza del Popolo alle 9 (da comunicato stampa organizzatori).

 

 

TROFEO GIAVELLOTTI

 

Domenica 19 marzo, allo stadio comunale di Conegliano (Treviso), organizzato dalla società Silca Ultralite Vittorio Veneto (Emanuele Serafin, tel. 339-6138537), 6°Trofeo “Giavellotti Trevigiani”. Si rinnova l’appuntamento con l’ormai classica manifestazione dedicata agli specialisti del lancio del giavellotto. Tra gli iscritti, il campione italiano invernale Mauro Fraresso (Fiamme Gialle), domenica scorsa quarto nella Coppa Europa di Las Palmas, dove ha lanciato a 77.98; l’oro under 23 (e argento assoluto) Paola Padovan (Assindustria Sport Padova), anch’essa reduce dalla rassegna continentale invernale,  e Antonio Fent (Carabinieri), argento tricolore 2017. Curiosità: il primo classificato di ogni categoria riceverà in omaggio un giavellotto. Prima gara alle 10.30.  ISCRITTI

 

SABATO A ZERO BRANCO IL 16° CROSS IN VILLA  

Domani, sabato 18 marzo, con il 16° Cross in Villa, a  Zero Branco, cala il sipario sulla stagione trevigiana della corsa campestre. L’ultimo appuntamento coincide con il campionato provinciale di cross corto. Sui prati di Villa Guidini faranno passerella le categorie allievi, cadetti, ragazzi ed esordienti. Saranno  tutte impegnate sulla distanza di 500 metri, ad eccezione degli esordienti, per i quali è prevista una gara a cronometro a coppie. La manifestazione, valida anche prova finale del campionato provinciale Csi, prevede inoltre gare di contorno per il settore assoluto e i master: 6 chilometri per gli uomini, 4 per le donne e il settore maschile a partire dalla categoria SM55. Organizza l’Atletica Quinto Mastella. Inizio alle 15.10.

 

Altri Eventi nella categoria Altri sport

Abouba Kone alza il trofeo insieme ai compagni di squadra De Paoli, Ghiozzi e Prin Clari
Abouba Kone alza il trofeo insieme ai compagni di squadra De Paoli, Ghiozzi e Prin Clari

Altri sport

La storia di Abouba Kone, preso di mira nei sociale: centra l'impresa alla kermesse iridata del Palaverde a Treviso

Karate / Insultato dai razzisti, vince il bronzo mondiale

TREVISO - È uno dei volti simbolo dei Campionati Italiani di Karate Shotokan in programma al Palaverde di Villorba, Treviso.

Non solo perché, insieme a Caterina Dozzo e Francesco Ouattara è uno dei trevigiani della nazionale italiana di karate, ma soprattutto perché nella giornata di ieri,...

Brusinelli, Ghiozzi, Leali e Rizzuto
Brusinelli, Ghiozzi, Leali e Rizzuto

Altri sport

Grande giornata per la rappresentativa dell’Istituto Shotokan Italia, che conquista due ori, un argento e due bronzi

Karate / A Treviso doppio oro azzurro

TREVISO - Arriva finalmente anche l’oro azzurro al Campionato Mondiale di Karate Shotokan, in corso al Palaverde di Villorba, Treviso.

Altri sport

Giunto alla sua quarta edizione, il trofeo CONI è una manifestazione multisport rivolta agli atleti U14

Judo / Trevigiani di scena a Senigallia

TREVISO - Venerdì e sabato Senigallia verrà inondata a oltre tremila mini atleti per le finali nazionali del trofeo CONI Kinder + sport 2017 e tra questi cinque trevigiani.

Commenta questo articolo


Le società Sportive

vedi tutti i blog

I sondaggi - Vota

L'Italia vuole dare il visto umanitario ai profughi per potersi muovere in Europa. Sei d'accordo?
Partecipa al Sondaggio

In Edicola

copertina del giornale in edicola

Il Quindicinale n.920

Anno XXXVI n° 16 / 14 settembre 2017

NO. AL CANSIGLIO PRIVATO

Ecologisti in sciopero della fame contro le delibere regionali. La vendita dell’ex hotel San Marco, a loro giudizio, potrebbe de-statalizzare l’altopiano e la foresta. Un pericolo, per il territorio. E per la gente

archivio numeri

Grazie per averci inviato la tua notizia

×