19/07/2018sereno

20/07/2018possibile temporale

21/07/2018possibile temporale

19 luglio 2018

Nord-Est

Donna uccisa dall'ex a pugnalate

commenti |

VERONA - Una donna, Alessandra Maffezzoli, 46 anni, è stata uccisa la notte scorsa dal suo ex convivente, Giuliano Falchetto, 53 anni, di Caprino Veronese. L'omicidio è avvenuto a Pastrengo. La donna, maestra elementare, secondo la ricostruzione dei Carabinieri di Peschiera, è stata pugnalata ripetutamente dall'uomo e colpita alla testa con un vaso.

 

Portato in caserma dopo essere stato rintracciato, Falchetto ha confessato l'omicidio davanti al magistrato.

Dopo aver compiuto l'omicidio, Falchetto, che fa il barista, si è allontanato in macchina. Mentre le pattuglie dei Carabinieri lo stavano già cercando è arrivata alla centrale la segnalazione del portiere di un albergo di Castelnuovo che ha riferito della presenza di un uomo che si aggirava con fare sospetto nella struttura turistica. Sembra che prima di essere bloccato dai militari Maffezzoli abbia tentato di suicidarsi gettandosi nel lago.

 

E' il secondo caso di delitto "per amore" in 24 ore: la notte prima a Spilimbergo un 37enne aveva ammazzato l'ex, per poi rivolgere l'arma contro sè stesso.

 

 

 

Commenta questo articolo


vedi tutti i blog

In Edicola

copertina del giornale in edicola

Il Quindicinale n.939

Anno XXXVII n° 13 / 5 luglio 2018

MOLLO TUTTO E VADO A VIVERE NELLA FORESTA

Christian Corrocher ha lasciato Conegliano, sua città natale, per andare a vivere nella foresta Amazzonica. Per anni ha mangiato solo pesce e yucca ed è vissuto senza elettricità, né acqua corrente. Questa è la sua storia

archivio numeri

Grazie per averci inviato la tua notizia

×