20/01/2018piovaschi e schiarite

21/01/2018quasi sereno

22/01/2018velature sparse

20 gennaio 2018

Castelfranco

Dopo i danni (faceva troppe "vittime") l’autovelox di Vallà torna in funzione

Riposizionato in via Kennedy. A giorni riprenderà ad immortalare le targhe

commenti |

Autovelox via Kennedy

RIESE Faceva troppe “vittime”, nel senso di troppe multe a chi spingeva sull’acceleratore più del dovuto, per cui qualcuno aveva pensato di danneggiarlo. Ma ora è pronto a tornare in funzione.

Si tratta dell’autovelox in via Kennedy a Vallà: è stato installato nuovamente ed a giorni rientrerà in funzione.

 

Il dispositivo era stato al centro di polemiche per via dell’alto numero di contravvenzioni nei confronti di chi veniva immortalato mentre passava a più di 70 chilometri orari, arrivando così al punto che qualcuno l’aveva manomesso.

 

Si è comunque deciso di riposizionarlo: la strada è particolarmente pericolosa e negli anni ha fatto da scenario ad incidenti con esito mortale, per questo si era deciso di posizionare l’autovelox con l’intento di sortire un effetto dissuasivo.

 

(Nella foto - condivisa su Facebook nel gruppo L'Ora di Castelfranco Veneto - l'installazione dell'autovelox)

 

Leggi altre notizie di Castelfranco

Commenta questo articolo


Leggi altre notizie di Castelfranco

Dello stesso argomento

immagine della news

12/01/2018

A Casale arriva l'autovelox

La Giunta acquisterà il dispositivo da dare in dotazione alla polizia locale. In arrivo anche nuove videocamere

vedi tutti i blog

In Edicola

copertina del giornale in edicola

Il Quindicinale n.927

Anno XXXVII n° 1 / 18 gennaio 2018

LUDOVICO GIRARDELLO

Il giovanissimo attore vittoriese - protagonista de “Il ragazzo invisibile. Seconda generazione” di Gabriele Salvatores - racconta qualcosa di sè. Della città in cui vive (definita da Mymovies “piccolo paesino in provincia di Treviso”). Delle sue passioni. Omettendo (vedi la classe?) nome e cognome della fidanzata

archivio numeri

Grazie per averci inviato la tua notizia

×