17/08/2018sereno

18/08/2018quasi sereno

19/08/2018sereno

17 agosto 2018

Cronaca

Due italiani entrano armati in un centro di accoglienza, ferito un migrante

commenti |

Continuano a ritmo serrato le indagini degli uomini del Commissariato di Polizia di Sulmona (L’Aquila) per far luce su quanto avvenuto nel corso della notte nella città ovidiana. Due uomini di nazionalità italiana sono entrati nella struttura che ospita migranti, brandendo, secondo le testimonianze, un coltello e una pistola presumibilmente scacciacani.

 

Nel caos che ne è seguito un nigeriano è rimasto ferito e costretto a far ricorso alle cure dei sanitari del locale ospedale mentre i due aggressori sono fuggiti e ora vengono attivamente ricercati dalla Polizia.

 

L'episodio ha destato sconcerto fra la popolazione anche perché la piccola comunità di migranti che da tempo viene ospitata nella struttura non ha mai destato in città nessuna forma di preoccupazione.

 

Commenta questo articolo


vedi tutti i blog

In Edicola

copertina del giornale in edicola

Il Quindicinale n.940

Anno XXXVII n° 14 / 26 luglio 2018

DAI "LAGER" LIBICI A VITTORIO VENETO

Se questo è un uomo. Imprigionati, torturati, uccisi o venduti come schiavi. Le testimonianze dei sopravvissuti ai campi di concentramento in Libia arrivati a Vittorio Veneto

archivio numeri

Grazie per averci inviato la tua notizia

×