18/02/2018pioggia debole

19/02/2018variabile

20/02/2018nuvoloso

18 febbraio 2018

Treviso

Duecento tirocini con borse di studio e corsi gratuiti per gli under 30

Il progetto di Unindustria Treviso rivolto ai giovani non occupati

Isabella Loschi | commenti |

TREVISO - Per duecento giovani (fino ai 30 anni ancora da compiere) non occupati, i cosiddetti “neet” si aprono concrete possibilità di inserimento nel mondo del lavoro. Unindustria Treviso offre a loro diverse opportunità grazie ad una duplice proposta: tirocini con borsa di studio e percorsi formativi completamente gratuiti.

Le iniziative, inserite nel piano europeo Garanzia Giovani e finanziate anche dalla Regione Veneto, sono attuate in concreto da Unis&F, il braccio operativo nel campo della formazione dell’associazione degli industriali.

La prima proposta prevede tirocinio individuale (della durata di tre mesi, prolungabile di ulteriori tre mesi) direttamente in azienda, per 150 giovani under 30 su una molteplicità di profili definiti in base alle richieste di inserimento che arrivano dalle stesse imprese del territorio. E poi altri 50 giovani coinvolti in un periodo di formazione e un successivo tirocinio in azienda dedicati a progettazione 3D e prototipazione, web marketing e social communication, segreteria amministrativa e contabilità.

Inoltre, Unis&F segnala che vi sono ulteriori 100 posti per programmi di formazione linguistica che prevedono una certificazione internazionale nelle lingue inglese e tedesca. Unis&F Treviso Pordenone nell'ultimo biennio ha coinvolto 491 giovani in attività di orientamento, formazione e tirocinio con un significativo risultato occupazionale: dei giovani avviati in tirocinio già il 30% ha firmato un contratto di lavoro.

Per informazioni e adesioni: www.unisef.it o 0422 916421 e areagiovani@unisef.it.

 



foto dell'autore

Isabella Loschi

Leggi altre notizie di Treviso

Commenta questo articolo


Leggi altre notizie di Treviso
vedi tutti i blog

In Edicola

copertina del giornale in edicola

Il Quindicinale n.929

Anno XXXVII n° 3 / 15 febbraio 2018

SI. CUCINO GLI INSETTI

Benvenuti nella cucina di Roberto. Dove le larve di caimano prendono il posto delle verdure pastellate e i muffin vengono prodotti con farina di grilli. Perché dato che forse sarà questo il cibo del futuro, tanto vale iniziare a sperimentare. E gustare

archivio numeri

Grazie per averci inviato la tua notizia

×