26/04/2019pioggia

27/04/2019parz nuvoloso

28/04/2019rovesci e schiarite

26 aprile 2019

Benessere

Ecco 'Marc', l'intelligenza artificiale per gli agenti di vendita del settore salute.

A Cosmofarma

AdnKronos | commenti |

Milano, 12 apr. (AdnKronos Salute) - Intelligenza artificiale formato pocket, per guidare gli agenti di vendita del settore salute fornendo "suggerimenti strategici in tempo reale" direttamente dallo smartphone. Si chiama 'M.A.R.C.' l'assistente digitale smart fra le novità in vetrina a Cosmofarma Exhibition, la Fiera della cosmetica e del beauty in corso a Bologna. La propone TrueBlue, società veronese specializzata in soluzioni IT per il mercato healthcare, che offre soluzioni utilizzate da circa 60 mila utenti in 90 Paesi del mondo.

M.A.R.C. si presenta come "una novità nel panorama dei sistemi software in ambito pharma". Si promette "in grado di rivoluzionare il ruolo dell'agente in ambito retail", orientandolo mentre visita i punti vendita e le farmacie della sua area di competenza. Il nuovo pocket assistant "combina dati di mercato, geografici, di profilazione dei punti vendita e provenienti dal web - spiega una nota - rendendoli disponibili nel modo giusto al momento giusto, per migliorare le performance del lavoro del venditore".

L'assistente digitale è anche "in grado di suggerire le azioni del suo utilizzatore, diventando proattivo. Grazie alle funzioni di AI (Artificial Intelligence), M.A.R.C. può anticipare e ricordare all'utente azioni specifiche da mettere in atto". Ad esempio "può scegliere per lui le migliori leve di contenuto e comunicazione da adottare per un farmacista sulla base del suo profilo comportamentale, fino a suggerire all'agente quali sono i punti vendita su cui concentrarsi e la strategia commerciale da adottare per ciascuno".

"TrueBlue da 25 anni idea soluzioni informatiche che sono in grado migliorare le performance delle rete vendita di tutte le aziende del settore pharma e ha all'attivo collaborazioni con i più grandi gruppi farmaceutici internazionali - dichiara il Ceo Marco Bonesini - La nostra partecipazione a Cosmofarma è dettata dalla consapevolezza di quanto sia importante il ruolo delle farmacie e dei farmacisti per le aziende della nutriceutica, della cosmetica e del beauty che sono presenti qui a Bologna".

"Quello che offriamo è una vera e propria innovazione per il settore - afferma il manager - Il mondo del retail in ambito pharma si sta muovendo sempre più verso la personalizzazione dei rapporti, aumentando notevolmente il valore delle relazioni personali nelle vendite. E' per questo che puntiamo con M.A.R.C. a ridisegnare e valorizzare il ruolo del venditore, fornendogli un assistente digitale personale in grado di migliorare il livello di servizio".

 



AdnKronos

Commenta questo articolo


vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×