22/11/2017nuvoloso

23/11/2017coperto

24/11/2017foschia

22 novembre 2017

Treviso

Edilizia: accordo Ance integrativo Treviso-Padova-Vicenza

Coinvolge 1500 imprese per 12mila lavoratori dipendenti

commenti |

TREVISO - Le sezioni dell'Associazione nazionale costruttori edili (Ance) di Treviso, Padova e Vicenza hanno sottoscritto con le segreterie provinciali dei sindacati di categoria un accordo integrativo interprovinciale che coinvolge circa 1500 imprese per 12 mila lavoratori dipendenti.

 

Si tratta della prima esperienza in questo senso su base nazionale. Obiettivo dell'intesa è di assicurare un quadro unitario di prestazioni ed assistenze, rendere omogenea la disciplina di istituti contrattuali essenziali nella gestione del personale, semplificare le regole per le imprese e conseguire economie di scala per il sistema della bilateralità nel territorio.

 

Contestualmente si è raggiunta una comune regolamentazione di istituti contrattuali quali la mensa, la trasferta e l'orario di lavoro e rese omogenee le prestazioni di assistenza sanitaria e sociale erogate dalle Casse Edili delle tre province.

 

Leggi altre notizie di Treviso

Commenta questo articolo


Leggi altre notizie di Treviso

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

I sondaggi - Vota

Lo Ius soli, che facilita la cittadinanza per gli stranieri che nascono in Italia, sta per essere votato. Sei d'accordo?
Partecipa al Sondaggio

In Edicola

copertina del giornale in edicola

Il Quindicinale n.925

Anno XXXVI n° 20 / 16 novembre 2017

VIGNETI E FITOFARMACI

“I pesticidi ci stanno uccidendo”. A Cappella Maggiore, due morti e sei malati di tumore in una strada: tra i vigneti e i campi, la malattia dilaga. E i cittadini denunciano

archivio numeri

Grazie per averci inviato la tua notizia

×