18 novembre 2019

Nord-Est

Escursionista muore mentre sale sul monte Pasubio. E' il terzo in Veneto da ieri

commenti |

commenti |

Un escursionista vicentino di 70 anni, residente a Schio, è morto oggi a causa di un malore mentre saliva sulla Strada delle gallerie verso il Monte Pasubio: la disgrazia è avvenuta all'altezza del 33°  tornante, a 1.800 metri d'altezza, nel comune di Valli del Pasubio. Il Soccorso alpino di Schio è stato allertato dalla centrale operativa del 118, che ha anche avvertito che a causa della presenza della nebbia era impossibile il decollo dell'elicottero di Verona Emergenza, come pure l'avvicinamento in quota dell'eliambulanza di Trento.

 

A quel punto la squadra di volontari è arrivata in fuoristrada fino al Rifugio Papa per poi scendere a piedi dove si trovava l'uomo, che nel frattempo era stato soccorso da amici e parenti, che con l'aiuto di altri escursioni hanno cercato di rianimare. I volontari hanno proseguito le manovre, utilizzando anche il defibrillatore in dotazione, ma alla fine non si è potuto che constatare il decesso dell'uomo.

 

E' il terzo escursionista morto in Veneto per malore da ieri. Oggi un uomo è spirato mentre passeggiava alle cascate di Fanes.

 

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×