17 settembre 2019

Lavoro

Estate: Nextdoor e Ancdv insieme per vacanze più sicure.

AdnKronos | commenti |

Roma, 23 ago. (Labitalia) - C'è chi ancora deve partire per le ferie estive, o chi le ha già fatte ma sta già pianificando una serie di weekend fuori porta. Prima di partire, in qualsiasi caso, è importante assicurarsi di prendere alcune precauzioni per evitare il manifestarsi di reati; con lo svuotarsi dei centri abitati, infatti, risulta più facile ai malintenzionati sfruttare l’assenza di coloro che sono in vacanza per compiere furti o effrazioni.

Per rendere il quartiere un posto più sicuro anche d’estate, l’app di quartiere Nextdoor ha stretto una collaborazione con l’'Associazione nazionale controllo di vicinato' per promuovere i concetti di sicurezza di vicinato e sicurezza partecipata. Grazie a Nextdoor, il problema di assentarsi da casa può trasformarsi in un’opportunità di aggregazione, aiuto reciproco e inclusione, garantendo inoltre la nascita e la crescita di un rapporto di fiducia reciproca tra vicini. L’app mette a disposizione dei propri membri una sezione per le comunicazioni relative alla sicurezza e la segnalazione di attività sospette e insieme all’Ancdv ha stilato una lista di cinque consigli per diminuire le probabilità di subire un furto e per fare in modo che la propria abitazione sia sicura anche durante la propria assenza.

1. È importante non condividere informazioni relative ai propri spostamenti o alla propria assenza da casa con estranei o persone con cui non si ha confidenza, che sia di persona o sui social. Una volta di dominio pubblico, infatti, queste informazioni possono essere sfruttate dai malintenzionati.

2. Simulare la propria presenza a casa anche quando si è in vacanza può essere un ottimo espediente per evitare che i ladri prendano di mira la propria abitazione. Per fare ciò, ci si può rivolgere a un vicino, soprattutto grazie a Nextdoor, e chiedergli di ritirare la posta, bagnare il giardino o accendere le luci con un temporizzatore.

3. Prima di partire è bene accertarsi di non lasciare su balconi e terrazze strumenti che potrebbero agevolare i ladri nel forzare o raggiungere finestre o piani superiori (ad esempio scope, sedie o scale) e tutto ciò che potrebbero utilizzare per celarsi alla vista dei vicini o dei passanti.

4. Può essere utile in vista della partenza comunicare ai vicini fidati la propria assenza e chiedere che controllino la propria casa, assicurandosi che non ci siano movimenti sospetti e presenze estranee fuori o dentro l’abitazione.

5. Tenersi sempre aggiornati su ciò che accade nel proprio quartiere può essere un ulteriore modo per assicurarsi che tutto sia in ordine e prevenire furti e reati. Con Nextdoor è possibile mettersi in contatto velocemente con i vicini che sono rimasti in città ed effettuare o ricevere segnalazioni su eventuali attività sospette nell’apposita sezione.

 



AdnKronos

Commenta questo articolo


Ricerca Lavoro

Cerchi lavoro? Accedi al nostro servizio di ricerca. Seleziona tipologia e provincia e vedi le offerte proposte!


Cerca ora!

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×