20/09/2018sereno

21/09/2018sereno

22/09/2018possibile temporale

20 settembre 2018

Vittorio Veneto

Ex Carnielli, la minoranza mette i paletti sugli accordi: "Dovranno passare in consiglio comunale"

L'emendamento di Saracino passa all'unanimità, dato mandato al sindaco di trovare un accordo con la curatela

Roberto Silvestrin | commenti |

VITTORIO VENETO - Bufera sull’ex Carnielli in consiglio comunale. Com’era prevedibile, l’ultimo punto all’ordine del giorno ha scatenato la polemica delle minoranze, che hanno attaccato l’amministrazione rimasta con soli tre rappresentanti della giunta (il sindaco Roberto Tonon, il vice sindaco Alessandro Turchetto e l’assessore Giuseppe Costa) in aula oltre ai consiglieri di maggioranza.

 

La delibera approvata ieri sera dà mandato al sindaco di trovare un accordo con la curatela fallimentare, per rivedere gli accordi del Piruea 2008 e rendere appetibile la struttura sul mercato. Cosa che consentirebbe di arrivare finalmente alla bonifica del sito. Duri gli attacchi della minoranza, che ha accusato l’amministrazione di scarsa trasparenza e di aver redatto una delibera fumosa per nascondere gli obiettivi del provvedimento.

 

C’è chi – come il consigliere del gruppo misto Adriano Botteon – ha abbandonato l’aula in segno di protesta per aver posto l’ex Carnielli come ultimo punto all’ordine del giorno. L’emendamento proposto dal consigliere di Partecipare Vittorio Matteo Saracino, votato all’unanimità, ha però posto un importante vincolo ai patti che il sindaco prenderà con la curatela fallimentare: ogni accordo dovrà essere infatti approvato dal consiglio comunale.

 

La delibera votata ieri sera (astenuto Saracino, contraria tutta la minoranza) è solamente un documento che dà mandato al sindaco per sedersi al tavolo con la curatela: nessun cambio di destinazione d’uso per l’ex Carnielli, quindi, anche se rimane sullo sfondo l’ipotesi di un nuovo supermercato al posto dello stabilimento. Sembra che qualche acquirente si sia già fatto avanti in quest’ottica.

 



foto dell'autore

Roberto Silvestrin

Leggi altre notizie di Vittorio Veneto

Commenta questo articolo


Leggi altre notizie di Vittorio Veneto

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

In Edicola

copertina del giornale in edicola

Il Quindicinale n.942

Anno XXXVII n° 16 / 13 settembre 2018

NATI E ABBANDONATI

Abbandonare gli animali, in Italia, è un reato. Eppure qualcuno ogni giorno lo fa. La storia di Mister Frog e di chi si prende cura di lui e altri mille cani e gatti rimasti senza famiglia

archivio numeri

Grazie per averci inviato la tua notizia

×