19/08/2018sereno con veli

20/08/2018quasi sereno

21/08/2018quasi sereno

19 agosto 2018

Oderzo Motta

"Ex Caserma? Risultato della politica leghista"

Duro affondo, oggi pomeriggio, da parte del consigliere Cinque Stelle Marco De Blasis sulla questione dell'ex caserma divenuta centro di accoglienza per migranti: "Necessario affrontare il problema"

commenti |

Marco De Blasis

ODERZO - "La Zanusso è colpa della Lega". In una nota al vetriolo, Marco De Blasis (nella foto) commenta gli ultimi sviluppi al centro di accoglienza per migranti. 

Domenica, in occaisone della Giornata del Migrante, c'è stata la visita del vescovo Corrado Pizziolo. Visita che non ha trovato il plauso del sindaco Maria Scardellato ieri via facebook

In questo contesto si inserisce anche il consigliere di opposzione De Blasis: “Tutti ci ricordiamo nei primi anni 90 l'esodo biblico di migliaia di immigrati Albanesi, tutti siamo a conoscenza della grande e operosa comunità rumena presente nel nostro territorio. Comunità che hanno contribuito e non poco, a sostenere la nostra produttività inserendosi nelle nostre fabbriche voraci bisognose di mano d'opera".
 

E continua: "Ora certo la situazione economica è radicalmente cambiata ma ignorare completamente il fenomeno non è la soluzione. Capisco  le preoccupazioni della Sindaca che si deve preoccupare in primis della sicurezza dei propri concittadini e in questo, da parte nostra, non potrà altro che trovare sostegno e condivisione, ma ciò non esclude di occuparsi di gestire il fenomeno.

E' proprio da quelle brave persone presenti alla Zanusso, a cui fa riferimento la Sindaca, da cui dobbiamo partire per eventualmente emarginare quelli che non sanno stare alle regole.
 

Lo ripeteremo fino allo sfinimento, la Zanusso è il risultato della politica leghista del nostro territorio. L'accentramento è la logica conseguenza dell'ostruzionismo delle amministrazioni a conduzione Lega.

 

L'accentramento è la logica conseguenza dell'ostruzionismo delle amministrazioni a conduzione Lega.

 

E' ovvio che far giocare a pallone gli immigrati non è sufficiente, ma li tiene lontani da situazioni pericolose e in qualche modo li fa sentire parte di un mondo che può essere per loro esempio di solidarietà e di accoglienza, altrimenti l'alternativa è quella di ingrossare le file della microcriminalità. 

L'unica soluzione pacifica è quella di affrontare la questione e provare a gestirla attraverso le stesse regole della società civile.

Se questo atteggiamento di collaborazione, unitamente alla società civile e alla Chiesa, fosse stato perseguito fin dalla precedente amministrazione, molto probabilmente non saremmo in questa situazione.”

 

 

Leggi altre notizie di Oderzo Motta

Commenta questo articolo


Leggi altre notizie di Oderzo Motta

Dello stesso argomento

immagine della news

04/10/2017

"Questa non è una tariffa equa"

De Blasis (Cinque Stelle) critico contro l'adozione del porta a porta spinto: "Ci saranno problemi per le utenze non domestiche"

immagine della news

01/06/2017

"Troppi immigrati": il sindaco scrive al Ministro

Il primo cittadino Maria Scardellato, in una missiva, ha esposto a Marco Minniti, titolare del dicastero dell'Interno, le sue perplessità sul numero di ospiti presenti all'ex caserma Zanusso

vedi tutti i blog

In Edicola

copertina del giornale in edicola

Il Quindicinale n.940

Anno XXXVII n° 14 / 26 luglio 2018

DAI "LAGER" LIBICI A VITTORIO VENETO

Se questo è un uomo. Imprigionati, torturati, uccisi o venduti come schiavi. Le testimonianze dei sopravvissuti ai campi di concentramento in Libia arrivati a Vittorio Veneto

archivio numeri

Grazie per averci inviato la tua notizia

×