15/11/2018quasi sereno

16/11/2018quasi sereno

17/11/2018sereno

15 novembre 2018

Treviso

Ex parlamentare trevigiano querela Di Maio:"Non siamo parassiti sociali"

Antonio Serena presenterà una querela alla Procura di Treviso:"Non ho mai tratto giovamenti o vantaggi illegali dalla mia militanza"

commenti |

luigi Di Maio

TREVISO - L'ex senatore trevigiano Antonio Serena ha annunciato che presenterà una querela alla Procura di Treviso nei confronti del vicepresidente del Consiglio dei ministri e capo politico del Movimento Cinque Stelle, Luigi Di Maio, per il "perdurare dei suoi atteggiamenti verbalmente aggressivi e odiosi nei confronti degli ex parlamentari".

"Anch'io di esternazioni ne ho fatte molte - ha spiegato Serena - e non ho astio nei confronti di alcuno. Se fosse una dichiarazione occasionale passi, ma dato che Di Maio insiste con certi giudizi sui vecchi esponenti politici non posso che tutelarmi".

L'ex parlamentare, assistito dall'avvocato Maurizio Paniz, chiede all'esponente pentastellato di rispondere di fronte alla giustizia dei suoi apprezzamenti che dipingono gli esponenti politici del passato come "parassiti sociali che hanno campato sulle spalle di tanta gente".

"Ho cominciato a far politica all'età di 13 anni - ricorda Serena - e non ho mai tratto giovamenti o vantaggi illegali dalla mia militanza". Serena era stato eletto in Parlamento con la Lega Nord, che abbandonò nel 1998 per dissidi con Umberto Bossi, e successivamente nel 2001 con An. E in qualità di senatore, è stato tra i promotori della legge che nel 1993 abolì il doppio stipendio ai parlamentari. "Dal 2017 - spiega - ho accettato di versare, ritenendolo giusto ed equo, un contributo di solidarietà introdotto dal precedente governo e ho dato gli anni migliori della mia vita alla politica intesa come impegno rivolto al bene comune”.

 

Leggi altre notizie di Treviso

Commenta questo articolo


vedi tutti i blog

In Edicola

archivio numeri

Grazie per averci inviato la tua notizia

×