22/09/2017quasi sereno

23/09/2017parz nuvoloso

24/09/2017temporale e schiarite

22 settembre 2017

Mogliano

Famiglie in difficoltà, ecco due bandi

Gli interessati dovranno inviare domanda di contributo all'Amministrazione comunale

commenti |

il Punto Comune a Mogliano

MOGLIANO - Famiglie in difficoltà, in arrivo due bandi regionali distinti.

A sostegno di nuclei familiari in difficoltà economica, per decesso di un genitore e con la presenza di figli minori in età scolastica o per famiglie monoparentali e dei genitori separati o divorziati, sono stati pubblicati due bandi della Regione Veneto che avranno entrambi scadenza a ottobre 2017.

Gli interessati dovranno inviare domanda di contributo al Comune, il quale a sua volta predisporrà le graduatorie e inoltrerà tutta la documentazione alla Regione.

Sulla base della graduatoria definitiva la Regione procederà alla definizione degli importi da erogare e al trasferimento ai Comuni di pertinenza. L’assegnazione dei contributi è riservata ai residenti in Veneto.

La scadenza per la presentazione delle domande è tassativamente entro le 130 del 10 ottobre 2017.

Il nucleo deve avere un ISEE non superiore a 20mila euro. Il contributo potrà variare da un minimo di 4mila euro, per nuclei con un figlio a un massimo di 12mila euro per nuclei con 3 o più figli orfani minorenni.

Sempre di carattere sociale è il Bando della Regione Veneto (anno 2017) a favore delle famiglie monoparentali e dei genitori separati o divorziati in situazione di difficoltà, con uno o più figli minori.

Per accedere al fondo regionale dedicato, i richiedenti dovranno fare domanda tassativamente entro le ore 12.00 del 31 ottobre 2017.

Copie dei bandi e dei moduli di domanda sono disponibili anche a Punto Comune (nella foto) e in municipio.

 

Commenta questo articolo


Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

I sondaggi - Vota

L'Italia vuole dare il visto umanitario ai profughi per potersi muovere in Europa. Sei d'accordo?
Partecipa al Sondaggio

In Edicola

copertina del giornale in edicola

Il Quindicinale n.920

Anno XXXVI n° 16 / 14 settembre 2017

NO. AL CANSIGLIO PRIVATO

Ecologisti in sciopero della fame contro le delibere regionali. La vendita dell’ex hotel San Marco, a loro giudizio, potrebbe de-statalizzare l’altopiano e la foresta. Un pericolo, per il territorio. E per la gente

archivio numeri

Grazie per averci inviato la tua notizia

×