22/07/2018temporale e schiarite

23/07/2018parz nuvoloso

24/07/2018quasi sereno

22 luglio 2018

Valdobbiadene Pieve di Soligo

Farra di Soligo: addio a Maria Moro, lo scorso agosto aveva compiuto 100 anni

commenti |

FARRA DI SOLIGO - “Esprimiamo il nostro cordoglio e la nostra vicinanza ai familiari di Maria Moro, venuta a mancare questa notte - commentano Giuseppe Bubola ed Eddi Frezza, presidente e direttore del Bon Bozzolla -”. Proprio nell’agosto scorso, la signora Moro aveva tagliato il traguardo dei 100 anni di età, diventando una dei centenari della struttura solighese.

 

Trevigiana doc, nata a Miane e poi trasferitasi nella vicina Col San Martino, qui nel 1946 ha sposato l’amato Giovanni, condividendo con lui anche il lavoro in agricoltura. Rimasta vedova ancora giovane, per anni ha gestito la pesa pubblica del paese dove, nel periodo della vendemmia, raccoglieva anche la vinaccia per una nota distilleria di Conegliano. Per questo tutti in paese la ricordavano con affetto come “Maria della pesa”.

 

Persona volenterosa, cordiale e sempre desiderosa di stare in contatto con gli altri, la signora Maria da quattro anni era ospite del Bon Bozzolla, dove ora tutti, dagli altri anziani, tra i quali una “collega centenaria”, al personale, esprimono vicinanza e cordoglio ai familiari.

 

Leggi altre notizie di Valdobbiadene Pieve di Soligo

Commenta questo articolo


Leggi altre notizie di Valdobbiadene Pieve di Soligo

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

In Edicola

copertina del giornale in edicola

Il Quindicinale n.940

Anno XXXVII n° 14 / 26 luglio 2018

DAI "LAGER" LIBICI A VITTORIO VENETO

Se questo è un uomo. Imprigionati, torturati, uccisi o venduti come schiavi. Le testimonianze dei sopravvissuti ai campi di concentramento in Libia arrivati a Vittorio Veneto

archivio numeri

Grazie per averci inviato la tua notizia

×