25/11/2017pioggia

26/11/2017piovaschi e schiarite

27/11/2017sereno

25 novembre 2017

Valdobbiadene Pieve di Soligo

Farra di Soligo, chiedeva soldi all'ex amante per non pubblicare i suoi scatti osé

Arrestato dai Carabinieri dopo un appostamento

commenti |

FARRA DI SOLIGO - Ricattava l’ex amante, per non pubblicare i suoi scatti osè sul web. Non aveva però fatto i conti con i Carabinieri di Col San Martino, che ieri lo hanno arrestato dopo la denuncia dell’amante.

 

Lui un 52enne romeno, lei una casalinga del posto, coetanea dell’artigiano. La loro storia era finita, ma lui ha tentato di approfittare di alcuni scatti compromettenti che ritraevano la donna: ha chiesto all’ex amante 250 euro, dopo che la donna gli aveva già dato alcune decine di euro in passato.

 

Visto che le richieste iniziavano a farsi pressanti, la donna ha deciso di rivolgersi ai Carabinieri. Ieri, in un bar del centro di Farra di Soligo, è così scattata la trappola: i due si sono infatti incontrati per la consegna del denaro, ma ad attendere il 52enne c’erano tre militari in borghese ed una pattuglia.

 

L’uomo è stato tratto in arresto, in tasca aveva i soldi appena consegnati dalla donna ricattata. Il reato contestatogli è quello di estorsione: l’uomo è stato messo agli arresti domiciliari.

 

Leggi altre notizie di Valdobbiadene Pieve di Soligo

Commenta questo articolo


Leggi altre notizie di Valdobbiadene Pieve di Soligo

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

I sondaggi - Vota

Lo Ius soli, che facilita la cittadinanza per gli stranieri che nascono in Italia, sta per essere votato. Sei d'accordo?
Partecipa al Sondaggio

In Edicola

copertina del giornale in edicola

Il Quindicinale n.924

Anno XXXVI n° 20 / 16 novembre 2017

VIGNETI E FITOFARMACI

“I pesticidi ci stanno uccidendo”. A Cappella Maggiore, due morti e sei malati di tumore in una strada: tra i vigneti e i campi, la malattia dilaga. E i cittadini denunciano

archivio numeri

Grazie per averci inviato la tua notizia

×