14 novembre 2019

Castelfranco

Ferma i passanti per la raccolta fondi, ma a chi le chiede informazioni fa solo il dito medio

È successo a Castelfranco e ora emerge che potrebbe trattarsi di una truffa

Ingrid Feltrin Jefwa | commenti |

immagine dell'autore

Ingrid Feltrin Jefwa | commenti |

CASTELFRANCO – Raccolta fondi per una fantomatica associazione per i non udenti ma a chi le chiede informazioni fa il dito medio. Il fatto è accaduto a Castelfranco Veneto dento le mura del castello, nei pressi del teatro, dove una giovane fermava i passanti chiedendo denaro esibendo pure una documentazione (palesemente contraffatta) sull’utilizzo del denaro, per un’organizzazione benefica a favore dei sordi.

Ora molti si chiedono se non sia una truffa. Intanto la foto della donna che chiede soldi e fa il gestaccio sta diventando virale e tutti commentano. Fermo restando l’ineleganza e la maleducazione della giovane che ha fatto il gesto, l’ipotesi che si tratti di una truffa è quanto mai fondata: basa leggere il “documento” esibito per accorgersi che il testo è improbabile nei contenuti oltre che sgrammaticato.

L’invito per tutti è di essere prudenti e nel dubbio di chiamare le forze dell’ordine per gli accertamenti del caso. Il timore maggiore è in ordine agli anziani che magari colti sprovvisti di occhiali non hanno modo di notare le incongruenze del documento e in buona fede rischiano di vedersi sottrarre del denaro: la donna chiede dai 10 ai 30 euro. L’accaduto è stato segnalato anche dal gruppo Facebook “L’ora di Castelfranco”.

 



foto dell'autore

Ingrid Feltrin Jefwa

Leggi altre notizie di Castelfranco
Leggi altre notizie di Castelfranco

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×