21/03/2019sereno

22/03/2019sereno con veli

23/03/2019sereno

21 marzo 2019

Lavoro

Fiere: al Sigep protagonista la gelateria artigianale.

AdnKronos | commenti |

Rimini, 10 gen. (Labitalia) - Sigep esalta la professionalità e la creatività dei grandi maestri gelatieri, che per cinque giornate animeranno concorsi e dimostrazioni a beneficio di un proficuo scambio di saperi. Per il mondo della gelateria, dal 19 al 23 gennaio al quartiere fieristico di Rimini, la 40esima edizione del Salone mondiale del dolciario artigianale firmato da Italian Exhibition Group, proporrà un fitto calendario di eventi in aggiunta a quello di punta, Sigep Gelato d’Oro, che selezionerà la squadra italiana che gareggerà alla Coppa del mondo della gelateria nel 2020.

L’Associazione italiana gelatieri proporrà a Sigep 2019 i suoi appuntamenti nell’Area Aig (Padiglione C7). Si parte domenica 20 gennaio con il concorso dedicato ai sorbetti dal mondo; lunedì 21 gennaio toccherà al concorso 'L’eccellenza delle torte gelato', che premierà le migliori torte con base cioccolato.

Il 'Memorial Alberto Pica', intitolato al suo storico presidente e animatore della promozione del gelato artigianale in Italia e nel mondo, si svolgerà martedì 22 gennaio e sarà dedicato al gusto zabaione. Sempre martedì, gran finale con 'Mille idee per un nuovo gusto. Il gelato dell’anno', con i gelatieri in gara che si contenderanno l’ambito riconoscimento. I vincitori concorreranno al titolo di 'Miglior gelatiere dell’anno', con premiazioni alle 17 di martedì 22 gennaio al padiglione C7.

Lunedì 21 gennaio andrà in scena il Concorso internazionale Gelato al Pistacchio 'Premio Carrettino d’Oro', organizzato dalla Federazione italiana gelatieri, dalle 9,30, all’open space Orion (Padiglione C6). Il 'Campionato mondiale granita alla siciliana - Premio Polvere di Stelle', gusto granita melograno, sarà l’evento in programma martedì 22.

A Sigep, poi, fari puntati sul Gelato Day, la Giornata europea del gelato artigianale in programma il 24 marzo. Protagonista di questa 7a edizione sarà il gusto Tiramisù, in degustazione nella speciale area allestita in Hall Sud. Dopo aver omaggiato la tradizione tedesca con la German Black Forest, ovvero il cioccolato variegato all’amarena, gusto dell’anno 2018, per l’edizione 2019 è stata l’Italia ad avanzare la sua proposta. Si è stabilito, quindi, che il protagonista dell’edizione 2019 sarà il Tiramisù. Gli 'assaggiatori golosi' potranno ritrovare questo gusto speciale in tutte le gelaterie d’Europa aderenti al Gelato Day.

L'evento di punta sarà, quindi, Sigep Gelato d’Oro 2019. Le selezioni sono avvenute nel corso di nove appuntamenti organizzati presso altrettanti concessionari Carpigiani in Italia, fra settembre e novembre: a Torino, Rimini, Barletta, Vicenza, Bologna (chef), Milano, Messina, Roma, Perugia e Napoli. Le prove sulle quali i professionisti si sono cimentati sono state: gelato in vaschetta decorata ed esposizione teorica per i gelatieri, torta gelato e alzata in croccante per i pasticceri, piatto in abbinamento e gelato gastronomico per gli chef. Al termine delle selezioni, alle quali hanno partecipato oltre 140 concorrenti, sono stati individuati 12 gelatieri, 12 chef e 12 pasticceri che si sfideranno a Sigep Gelato d’Oro. Il quarto componente, lo specialista della scultura di ghiaccio, uscirà direttamente da Sigep 2019.

A Sigep Gelato d’Oro, che si svolgerà da sabato 19 a lunedì 21 gennaio nell’arena alla hall Sud, le sfide riguarderanno numerose prove: per la gelateria Mystery Crema (gelato a base latte in vaschetta decorata con ingredienti a sorpresa), Mystery Frutta (gelato a base frutta in vaschetta decorata con ingredienti a sorpresa), Monoporzione Gelato e Gelato Gastronomico (all’olio extravergine d’oliva); per la pasticceria Torta Gelato al cioccolato e Pezzo Artistico Croccante; per l’alta cucina la prova sarà la preparazione di tre finger food caldi in abbinamento al gelato gastronomico; infine la prova di scultura di ghiaccio.

Tanti gli elementi innovativi che caratterizzeranno la prossima edizione di Sigep Gelato D’Oro. Innanzitutto, la novità nelle prove, che si ripeterà anche alla Coppa del mondo della gelateria 2020, ossia la prova di gelateria che consisterà nel preparare una monoporzione nel bicchiere di vetro, in sostituzione della prova di coppa decorata. Altra novità: si aggiunge all’assaggio dei prodotti un colloquio, che farà punteggio, fra concorrenti e giurati di settore che avrà lo scopo di verificare la preparazione tecnica e la conoscenza delle materie prime e i loro bilanciamenti. Per la prima volta, inoltre, la competizione approderà online grazie alla diretta streaming dall’arena.

La squadra italiana per la Cmg che scaturirà da Sigep avvierà il periodo di allenamenti coordinata dal neocostituito Club Italia della Coppa del mondo della gelateria, che vedrà contendersi il titolo ben 12 nazioni, tutte alle prese con le rispettive selezioni allo scopo di garantire l’elite dei professionisti nei rispettivi Paesi.

 



AdnKronos

Commenta questo articolo


Ricerca Lavoro

Cerchi lavoro? Accedi al nostro servizio di ricerca. Seleziona tipologia e provincia e vedi le offerte proposte!


Cerca ora!

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×