18/06/2019quasi sereno

19/06/2019temporale e schiarite

20/06/2019quasi sereno

18 giugno 2019

Treviso

"Finalmente torno a casa”: l’annuncio di Manuel, il 20enne rimasto paralizzato per un colpo di pistola

Dopo tre mesi di riabilitazione l'annuncio del nuotatore in un video social

commenti |

Manuel Mateo Bortuzzo

MORGANO -“Finalmente dopo tre lunghi mesi posso tornare a dormire a casa. Casa che ho preso qui a Roma".

Manuel Bortuzzo, il nuotatore 20enne, trevigiano, rimasto paralizzato alle gambe per un colpo di pistola durante l'agguato nel quartiere Axa di Roma la notte del 2 febbraio scorso, annuncia sorridente dalla sua pagina Facebook di aver concluso il primo step di riabilitazione presso la Fondazione Santa Lucia, dove era stato trasferito dopo l’operazione e il ricovero in ospedale al San Camillo.

“A breve inizierà il mio secondo step, con tutte le terapie in day hospital - spiega Manuel - "In giornata continuerò a fare la mia palestra e continuerò a nuotare. Ci aggiorniamo, un abbraccio a tutti“.

 

Leggi altre notizie di Treviso

Commenta questo articolo


Leggi altre notizie di Treviso

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×