16/10/2018nuvoloso

17/10/2018pioviggine

18/10/2018parz nuvoloso

16 ottobre 2018

Treviso

Finte vaccinazioni, il 90% ha deciso di rifare la profilassi

L'azienda sanitaria 3 del Friuli ha ribadito come i bambini vaccinati dall'assistente sanitaria Petrillo non risultino coperti nell'80%

commenti |

TREVISO - Il 90% delle famiglie dei 5400 bambini richiamati dall'Azienda per l'assistenza sanitaria 3 (Aas) del Friuli Venezia Giulia dopo il caso delle sospette finte vaccinazioni ha scelto di effettuare immediatamente le vaccinazioni proposte.

Il dato è emerso da una riunione della task force “vaccinare-sì”, attivata dopo la segnalazione relativa all'assistente sanitaria trevigiana, Emanuela Petrillo, sotto indagine nell'Asl di Treviso per mancate vaccinazioni, che aveva lavorato nel periodo 2009-2015 nel territorio del Medio Friuli. Nel corso della riunione è stato ribadito come i bambini vaccinati dalla donna non risultino coperti nell'80% dei casi mentre lo sono quelli vaccinati dagli altri operatori, nello stesso periodo, nello stesso luogo, con gli stessi lotti di vaccino.

Nei giorni in cui l'assistente era in servizio a Codroipo sono state eseguite circa 20 mila vaccinazioni (7.500 esavalente, 4.000 MMRV, 2.000 meningococco, 4.700 pneumococco, 350 TBE, 1.800 Hpv). "La presenza, in questi sei anni, di altri vaccinatori e l'assenza dell'assistente indagata nel 2016-2017, cosicché tutte le vaccinazioni successive sono andate a buon fine, ha garantito nella maggior parte dei casi almeno una somministrazione parziale delle dosi, il che ha consentito di mantenere tassi di copertura relativamente elevati nella popolazione e consentire che l'immunità di gregge funzionasse ancora", ha spiegato il direttore generale dell'Aas 3 Pier Paolo Benetollo.

   Dopo i prelievi iniziali per le verifiche aziendali, la Procura di Udine ha deciso di raccogliere ulteriori campioni su 200 bambini, eseguiti secondo tutte le formalità necessarie per poterli utilizzare come prova di valore legale. I fascicoli aperti dalle Procure di Udine e Treviso sono stati riuniti per competenza nel capoluogo friulano.

 

Leggi altre notizie di Treviso

Commenta questo articolo


Leggi altre notizie di Treviso

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

In Edicola

copertina del giornale in edicola

Il Quindicinale n.944

Anno XXXVII n° 18 / 18 ottobre 2018

UNA FAMIGLIA SPECIALE

La famiglia speciale di Susanna e Tarcisio, che hanno accolto in casa Lucio e Antonio, gemelli cerebrolesi, Linda, neonata disabile, Eleonora, Manuela e Marco, facendoli diventare loro figli. Nonostante ne avessero già quattro…

archivio numeri

Grazie per averci inviato la tua notizia

×