22 ottobre 2019

Nord-Est

Flop elezioni, il segretario del Pd di Venezia si dimette

commenti |

commenti |

VENEZIA - "Lo impone il risultato elettorale: oggi, con effetto immediato, rassegno le mie dimissioni": così Gigliola Scattolin, segretario del Partito Democratico Metropolitano di Venezia.

 

"Spetta anzitutto a me, ancora una volta, fare un passo indietro - aggiunge -. Una decisione dolorosa, tanto quanto l'esito della campagna elettorale del Partito Democratico in queste elezioni politiche. È il mio secondo passo indietro, dopo il tentativo di far capire, prima della chiusura delle liste, che necessariamente, disperatamente, occorreva, pensare meno a sé stessi e più al partito. Serviva ascoltare i circoli sul territorio e meno i cerchi magici. Ma niente. Ognun per sé e Dio per tutti. E così è stato".

 

Scattolin dice di voler provare "a trovare ancora qualche aspetto positivo per il Paese di quanto fatto dai nostri governi nella passata legislatura o sul veneziano alle recenti amministrative. Troppo tardi. Ci hanno provato i nostri candidati veneziani che hanno lottato in collegi difficili. Non è bastato".

 

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×