23/11/2017coperto

24/11/2017foschia

25/11/2017pioggia

23 novembre 2017

Montebelluna

Fondi regionali per interventi antisismici

La presentazione delle domande in Comune entro il 21 agosto

commenti |

MONTEBELLUNA - Opportunità per chi decide di rafforzare gli edifici dal punto di vista sismico. C’è tempo, infatti, fino al prossimo 21 agosto per i privati che intendono partecipare al bando per accedere al fondo statale per interventi di prevenzione del rischio sismico.

Si tratta di un bando regionale pubblicato ad inizio luglio rivolto che prevede 1.506.278,42 euro destinati agli interventi di rafforzamento miglioramento sismico su edifici privati residenziali e produttivi a favore di soggetti privati.

 

Poiché anche Montebelluna rientra tra i Comuni a rischio sismico essendo caratterizzato da un’accelerazione massima al suolo superiore a 0,175g., si invitano i cittadini interessanti a presentare istanza presso il Comune nel caso in cui intendano procedere con interventi di adeguamento sismico. Saranno gli operatori comunali a verificare i requisiti dichiarati in fase di istanza

Le richieste raccolte dal Comune saranno poi consegnate alla Regione per l’istruttoria successiva.

La documentazione relativa al bando è disponibile ai seguente nella sezione Contributi e finanziamento del sito della Regione Veneto

 

Link

http://bandi.regione.veneto.it/Public/Dettaglio?idAtto=1658&fromPage=Elenco&high=

http://bandi.regione.veneto.it/Public/Dettaglio?idAtto=1659&fromPage=Elenco&high=

 

Leggi altre notizie di Montebelluna

Commenta questo articolo


Leggi altre notizie di Montebelluna
vedi tutti i blog

I sondaggi - Vota

Lo Ius soli, che facilita la cittadinanza per gli stranieri che nascono in Italia, sta per essere votato. Sei d'accordo?
Partecipa al Sondaggio

In Edicola

copertina del giornale in edicola

Il Quindicinale n.925

Anno XXXVI n° 20 / 16 novembre 2017

VIGNETI E FITOFARMACI

“I pesticidi ci stanno uccidendo”. A Cappella Maggiore, due morti e sei malati di tumore in una strada: tra i vigneti e i campi, la malattia dilaga. E i cittadini denunciano

archivio numeri

Grazie per averci inviato la tua notizia

×