23/11/2017coperto

24/11/2017foschia

25/11/2017pioggia

23 novembre 2017

Fratello sole e sorella energia

- Tags: energia solare, sole

immagine dell'autore

Alberta Bellussi | commenti |

Aereo solare

Fratello sole e sorella energia: invenzioni utopiche o futuro possibile

Già San Francesco d’Assisi, nel suo Cantico delle Creature, ringraziava per primo il sole nel primo testo poetico antico: Laudato sie, mi’ Signore, cum tucte le tue creature, spetialmente messor lo frate sole,lo qual è iorno, et allumini noi per lui. Et ellu è bellu e radiante cum grande splendore. Ma è risaputo, anche, che gli antichi romani erano abili architetti e ingegneri, ed in quanto tali non potevano certo farsi mancare l’utilizzo dell’energia solare. I creatori della città eterna, già avevano in mente come sfruttare questa energia: infatti avevano realizzato dei sistemi di riscaldamento delle abitazioni e dell’acqua esclusivamente con l’utilizzo dell’effetto serra creato dal vetro. L’energia solare, per il nostro pianeta, è indubbiamente la fonte energetica per eccellenza e probabilmente sarà anche la fonte della salvezza per il nostro  Pianeta. Il Sole, infatti, con la sua “inesauribile” attività (almeno per i parametri umani), è alla base della nostra vita e di quella di tutti gli altri esseri viventi. La potenza irradiata verso il nostro pianeta in ogni istante è pari a circa 1,73×1017W, corrispondente ad un flusso energetico orario che soddisferebbe l’attuale fabbisogno annuale dell’intera popolazione umana. È l’energia solare che alimenta tutti quei processi presenti sulla Terra, come il ciclo idrologico, le correnti oceaniche, i venti e il processo di fotosintesi clorofilliana; è il sole che ci permette di vivere. Il Sole ha poi permesso il lento e continuo processo d’accumulo d’energia, attraverso il quale, si sono prodotti gli idrocarburi, come il petrolio e tutti i combustibili fossili, su sui si è basato fino ad oggi lo sviluppo tecnologico e culturale dell’uomo. Anche se attualmente il petrolio continua ad essere la fonte più utilizzata, causa di molte guerre e giochi politici a volte davvero subdoli. Sono stati inventati dei dispositivi che consentono di ricavare direttamente energia dai raggi solari; questi si dividono sostanzialmente in due categorie tecnologiche: quelle che sfruttano il riscaldamento causato dall’irraggiamento, ossia l’energia solare termica, e quelle che permettono la trasformazione diretta delle radiazioni solari in energia elettrica, ossia l’energia fotovoltaica.

Progetti innovativi

Il giro del mondo su un aereo solare

Il primo aereo solare chiamato "Solar Impulse 2" è partito in questi giorni da Abu Dhabi per fare una traversata di 35mila chilometri e stabilire un nuovo record: saranno necessari cinque mesi e non sarà per niente facile. Solar Impulse 2, un aeroplano ultraleggero alimentato a energia solare alimentato grazie al Sole. L’aeroplano è pilotato da André Borschberg, tra i promotori del progetto che è stato portato avanti dal Politecnico Federale di Losanna in Svizzera. Con lui c’è Bertrand Piccard, che si alternerà al pilotaggio. Il piano di volo prevede numerose tappe in giro per il mondo, dove Solar Impulse 2 potrà essere sottoposto alla manutenzione necessaria per mantenere in buono stato tutti i suoi strumenti. Le tappe più lunghe riguarderanno l’attraversamento dell’oceano Atlantico e di quello Pacifico. Solar Impulse 2 ha un’apertura alare di 72 metri e proprio sulle sue ali sono collocate circa 17mila celle solari, che convertono l’energia della luce solare direttamente in elettricità grazie all’effetto fotovoltaico. I pannelli alimentano quattro motori elettrici a elica esterna, con una lunghezza delle pale di circa 4 metri.

Kit solare per auto

Grazie al brevetto italiano presto sarà possibile convertire i veicoli convenzionali in ibridi alimentati ad energia solare! Sono quattro italiani gli ideatori di questo sensazionale sistema di ibridazione che coniuga semplicità e convenienza in una formula adatta a qualsiasi tipo di vettura. Il kit si compone di una coppia di ruote motorizzate (attualmente prodotte da Michelin e altri), una batteria ausiliaria, un sistemino di controllo addizionale (VMU), connettore per la porta OBD con i relativi cavi, un pannello fotovoltaico e un’eventuale piccola plancia addizionale (per attivare o disattivare le modalità di guida) da apporre sul cruscotto; può essere applicato a tutte le vetture a trazione anteriore, alimentate con qualunque tipo di combustibile ed è già stato montato su una FIAT Punto.

La prima strada di pannelli solari al mondo

Nei Paesi Bassi una pista ciclabile produce energia: se il progetto dovesse funzionare, verrà riproposto su larga scala ; non lontano da Amsterdam nei Paesi Bassi, è stata inaugurata la prima strada al mondo costruita per produrre energia solare. Il progetto si chiama “SolaRoad” ed è stato ideato dall’azienda olandese NTO: il percorso è una strada ciclabile lunga un centinaio di metri e composta da moduli di pannelli solari incorporati nel cemento, ciascuno ricoperto sulla sua parte superiore da un vetro resistente che ne limita l’usura, e da un ulteriore rivestimento di plastica traslucida ruvida che assicura ai ciclisti di non scivolare. Stando a quanto hanno spiegato i responsabili del progetto, ciascun metro quadrato di strada genera 50-70 chilowattora di energia all’anno.

Planet Solar: la barca solare

La piu grande barca del mondo alimentata ad energia solare è lunga 31 metri, larga 15 e alta 7,5 metri con un enorme impianto di pannelli fotovoltaici che coprono 500m2. Questa barca naviga in tutto il mondo ad una velocità media di 8 nodi riducendo le emissioni di anidride carbonica ; la scorsa estate ha fatto tappa a Venezia.

The SIG, Self-Energy Converting Sunglasses: occhiali solari

Le lenti degli occhiali sono dei piccoli pannelli solari, la raccolta di energia tramite questi pannelli li rende in grado di alimentare i vostri dispositivi di piccole dimensioni attraverso il jack di alimentazione nella parte posteriore del telaio. Soft Rocker: poltrona solare Una comoda poltrona/sdraio con dei pannelli solari installati sul tettino che permettono la ricarica di un qualsiasi dispositivo tramite presa USB, idea della professoressa Sheila Kennedy e del suo team per la 150esima edizione del “Festival of Art+Science+Technology” (FAST).

The Solar Camera Strap

La maggior parte dei fotografi utilizza una cinta molto robusta per sostenere le loro pesanti macchine, quindi perchè non sfruttare questa caratteristica e inserire dei pannelli solari nella cinta?

Tagliaerba alimentato ad energia solare

Il tagliaerba a energia non emette il rumore, non consuma carburante, non ha la corda per l’accensione, ma soprattutto non emette quel fastidioso rumore.

Alla fine viene spontaneo affermare che si avverte forte, in tutti noi, la consapevolezza che il Sole possa presto diventare a tutti gli effetti la nuova fonte del domani fornita in maniera assolutamente gratuita. Paradossalmente la nostra salvezza potrebbe venire proprio da quel vecchissimo “fratello sole” che ha riscaldato tutte gli esseri umani che sono passati per questo pianeta in miliardi di anni e che per fortuna l’uomo non può conquistare o avvicinare. Grazie sole.



Commenta questo articolo


vedi tutti i blog

In Edicola

copertina del giornale in edicola

Il Quindicinale n.925

Anno XXXVI n° 20 / 16 novembre 2017

VIGNETI E FITOFARMACI

“I pesticidi ci stanno uccidendo”. A Cappella Maggiore, due morti e sei malati di tumore in una strada: tra i vigneti e i campi, la malattia dilaga. E i cittadini denunciano

archivio numeri

Grazie per averci inviato la tua notizia

×