23/10/2017sereno con veli

24/10/2017quasi sereno

25/10/2017sereno con veli

23 ottobre 2017

Conegliano

Funghi tossici: al via controlli Ulss7

A Conegliano e Pieve di Soligo controlli gratuiti fino a novembre

commenti |

CONEGLIANO - Anche quest'anno, in concomitanza con l'inizio della stagione dei funghi, l'Ulss 7 ne assicura il controllo della commestibilità, al fine di prevenire eventuali intossicazioni. I controlli, gratuiti, continueranno fino alla fine della stagione di raccolta a novembre e saranno effettuati presso il Distretto, in via Galvani a Conegliano e presso la sede Ulss 7 di via Lubin a Pieve di Soligo.

 

Per un rapido e facile controllo è richiesta la collaborazione degli utenti, che per agevolare il riconoscimento sono invitati a separare i diversi tipi di funghi raccolti (che devono essere freschi, interi e puliti) trasportandoli in contenitori rigidi e forati. Il controllo è molto importante, basti pensare che lo scorso anno nel nostro territorio ben due persone sono finite all'ospedale per intossicazione da funghi non controllati.

 

“E’ fondamentale non fidarsi delle credenze popolari o di metodi empirici per valutare la tossicità dei funghi raccolti – raccomanda Vincenzo Marcotrigiano, Coordinatore dei Tecnici della Prevenzione del Servizio Igiene Alimenti e Nutrizione dell’Ulss 7 ­- L’unico metodo sicuro per l’identificazione delle specie commestibili è la classificazione sulla base delle loro caratteristiche, eseguita da personale appositamente formato. La maggior parte delle intossicazioni è determinata da funghi velenosi raccolti da persone inesperte ma, anche, da funghi generalmente commestibili, raccolti in luoghi inidonei o cucinati in modo non appropriato”.

 

Commenta questo articolo


Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

I sondaggi - Vota

Lo Ius soli, che facilita la cittadinanza per gli stranieri che nascono in Italia, sta per essere votato. Sei d'accordo?
Partecipa al Sondaggio

In Edicola

copertina del giornale in edicola

Il Quindicinale n.922

Anno XXXVI n° 18 / 19 ottobre 2017

CAPORETTO

Caporetto: la disfatta che viene dal passato. Immagini di guerra. Di attacchi (subdoli) e di resa. Caporetto è il simbolo della disfatta per antonomasia. E un secolo non basta per dimenticare

archivio numeri

Grazie per averci inviato la tua notizia

×