27/06/2017temporale e schiarite

28/06/2017temporale forte

29/06/2017piovaschi e schiarite

27 giugno 2017

Agenda

Funne / Cinema all'aperto - Cinesangio 2017.

Funne - Le regazze che sognavano il mare

Spettacolo - Teatro - Cinema

quando martedi 20 giugno 2017 - ore 21.00
dove Vittorio Veneto
Area del Sangio, Piazza Fiume 58, Vittorio Veneto
prezzo Euro 3,00
info cine@sangio.info
organizzazione Cinesangio
sito web https://goo.gl/yMfZCC

Secondo appuntamento della rassegna Cinesangio 2017
"FUNNE - Le ragazze che sognavano il mare"
un documentario di Katia Bernardi, 2016

Esilarante, quanto genuino e poetico racconto ambientato in un paesino delle valli trentine, che vede protagoniste le "ragazze" del Circolo Rododentro di Daone. In occasione del ventennale della sua fondazione, vogliono concedersi un regalo speciale: una gita al mare, per poterlo finalmente ammirare per la prima volta nella vita!
Peccato però che i fondi scarseggiano... ma alle Funne di certo non mancano le idee!

Altre Info e Trailer ->
http://www.sangio.info/cinesangio-2017/funne/

Altri Eventi nella categoria Spettacolo - Teatro - Cinema

Cornuda

27/06/2017 martedì 27 giugno ore 21 - Parco Carlo Alberto Dalla Chiesa, Cornuda

Caccia grossa tra i libri.

Paesi, Storie e Bambini: teatro per bambini

sorelle Marinetti

Mogliano

27/06/2017 martedì 27 giugno ore 21 - Mogliano, Teatro Busan, piazzetta del teatro

“Non ce ne importa niente” con le sorelle Marinetti

Martedì 27 giugno, alle ore 21.00 in Piazzetta del Teatro, la pièce teatrale del trio Marinetti conclude la rassegna a cura del Teatro Busan

Commenta questo articolo


Appuntamenti in Evidenza

vedi tutti i blog

I sondaggi - Vota

Lo Ius soli, che facilita la cittadinanza per gli stranieri che nascono in Italia, sta per essere votato. Sei d'accordo?
Partecipa al Sondaggio

In Edicola

copertina del giornale in edicola

Il Quindicinale n.916

Anno XXXVI n° 12 / Giovedì 22 giugno 2017

C'ERA UNA VOLTA VIA CAPRERA

Lo sceriffo Gentilini ce l’ha ancora nel cuore. Tanto da prendere carta e penna e scrivere al Quindicinale. Per far memoria di una strada che era “centro commerciale urbano”. Dove si trovava il cementista, lo zoccolaio, lo stradin, l’osteria col servizio di carrozze....

archivio numeri

Grazie per averci inviato la tua notizia

×