22/07/2018temporale e schiarite

23/07/2018parz nuvoloso

24/07/2018quasi sereno

22 luglio 2018

Cultura

Furbetti del cartellino all'ospedale Loreto Mare di Napoli

commenti |

Novantaquattro indagati, cinquantacinque arrestati. E' questo il bilancio di due anni di indagini che hanno portato oggi ad una maxi operazione dei Carabinieri nei confronti di medici e personale assenteista dell'ospedale 'Loreto Mare' di Napoli. A inchiodare i dipendenti del nosocomio napoletano, le immagini riprese con telecamere nascoste dagli investigatori, che hanno potuto così immortalare e inchiodare i 'furbetti del badge', arrestandoli per truffa ai danni di Ente pubblico e falsa attestazione di presenza.

Tra i 55 arrestati anche un neurologo, un ginecologo, nove tecnici di radiologia, 18 infermieri professionali, sei impiegati amministrativi, nove tecnici manutentori e 11 operatori sociosanitari. Secondo quanto emerso dall'indagine del Nas, c'era "una prassi consolidata" ossia la "strisciatura plurima dei badge" da parte di "persone che facevano risultare ingresso e presenza nel nosocomio di colleghi assenti e impegnati in faccende private lontane dal posto di lavoro".

 

Commenta questo articolo


Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

In Edicola

copertina del giornale in edicola

Il Quindicinale n.940

Anno XXXVII n° 14 / 26 luglio 2018

DAI "LAGER" LIBICI A VITTORIO VENETO

Se questo è un uomo. Imprigionati, torturati, uccisi o venduti come schiavi. Le testimonianze dei sopravvissuti ai campi di concentramento in Libia arrivati a Vittorio Veneto

archivio numeri

Grazie per averci inviato la tua notizia

×