20 settembre 2019

Montebelluna

Gattini messi in un sacco e gettati in un canale

Un montebellunese ha notato un sacchetto che galleggiava nel fossato e lo ha recuperato

Ingrid Feltrin Jefwa | commenti |

MONTEBELLUNA – Un montebellunese vedendo galleggiare un sacchetto voluminoso in un canale ha pensava fosse l’ennesimo caso di eco-vandalismo e per spirito civico lo ha recuperato, non senza fatica, per buttarlo nella spazzatura. Una volta pescato però ha capito subito che c’era qualcosa di strano sentendo dei lamenti provenire dall’interno del sacchetto e quando l'ha aperto l’inattesa sorpresa.

Tre gattina ancora molti piccoli si muovevano, oramai a stento per la brutta esperienza e si lamentavano con un filo di voce. A raccontare quanto accaduto a Montebelluna è il gruppo “SOS Zampe in difficoltà” che spiega: “Un signore (gran signore) ha visto questo sacchetto chiuso e si è insospettito; ha preso il sacchetto, aperto e trovato tre sorprese… tre gattini piccoli! Uno schifo assurdo e non siamo nel terzo mondo, siamo a Montebelluna”.

Dopo qualche ora, la bella notizia che le bestiole sono state adottate. Quindi tutto si è concluso per il meglio, resta però l’amaro in bocca per un comportamento davvero odioso oltre che illegale, visto che non ci stancheremo mai di rammentare che questo atto rientra nel “maltrattamento d’animali” ed è un reato penale.

 



foto dell'autore

Ingrid Feltrin Jefwa

Leggi altre notizie di Montebelluna

Commenta questo articolo


Leggi altre notizie di Montebelluna

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×