26/06/2019sereno

27/06/2019sereno

28/06/2019quasi sereno

26 giugno 2019

Nord-Est

Genitori dei bimbi insultano l'arbitro donna e la invitano a prostituirsi

commenti |

Padri e figli, spettatori gli uni giocatori gli altri, tutti uniti nell'offendere l'arbitro. Donna. Con parole e gesti sessisti. E' quanto accaduto su un campo di calcio a Mestre, durante un torneo Giovanissimi in cui era impegnata la squadra del Treporti. Fin dal fischio d'inizio della partita - scrive il 'Gazzettino' - una ventina di genitori - ha cominciato ad inveire verso l'arbitro, invitandola più volte a prostituirsi.

 

Ma non solo: quando la 22enne arbitro ha assegnato un calcio d'angolo, uno dei ragazzini che erano in campo si è abbassato i pantaloncini e le ha rivolto una serie di insulti. La vicenda è finita sul tavolo del giudice sportivo e alla Federcalcio, che ha fornito supporto all'arbitro donna e ha inviato al Giudice Regionale gli atti per provvedimenti contro il ragazzino, oppure per l'invio della documentazione alla Federcalcio nazionale.

 

Foto di repertorio

 

Commenta questo articolo


Dello stesso argomento

immagine della news

29/05/2019

Ubriaco minaccia la capotreno, denunciato

Il responsabile è stato identificato dai Carabinieri di Cittadella. Dovrà ora rispondere dei reati di ubriachezza molesta, resistenza e oltraggio a pubblico ufficiale

immagine della news

15/11/2017

Insulti a Bebe, c'è un indagato

Nei guai un 50enne di Preganziol: sarebbe stato individuato dopo le indagini dei Carabinieri iniziate lo scorso giugno

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×