16/10/2018pioviggine

17/10/2018pioggia debole

18/10/2018parz nuvoloso

16 ottobre 2018

Castelfranco

Getta rifiuti per strada: individuato, multa da 600 euro

L’ecovandalo rintracciato grazie ad elementi utili ricavati dalla stessa spazzatura

commenti |

ASOLO - Nei giorni scorsi i Carabinieri Forestale, Stazione Asolo – Monte Grappa, sono riusciti a individuare il responsabile di un abbandono abusivo di rifiuti urbani non pericolosi, lungo una via comunale.

L’operazione è stata possibile grazie alla segnalazione del materiale abbandonato da parte di alcuni cittadini.

 

Il materiale recuperato dai Carabinieri Forestale, in collaborazione con Contarina S.p.A., ha ricondotto ad un cittadino italiano residente nel circondario di Asolo. Grazie alla ricostruzione fatta sui rifiuti abbandonati illegalmente e sui diversi elementi utili rinvenuti, è stato possibile capire chi fosse l'autore del gesto ed è scattata quindi la sanzione di 600 euro. I costi della rimozione, già avvenuta, verranno addebitati al trasgressore.

 

“Il contrasto all’abbandono dei rifiuti e l’azione di controllo e monitoraggio sono massimi - commenta il sindaco Mauro Migliorini - e l’impegno dell’Amministrazione comunale nel voler arginare e risolvere questo grave problema continua senza sosta. Questa circostanza dimostra quanto l’intervento e la partecipazione dei cittadini sia fondamentale. Ne approfitto per ringraziare i Carabinieri Forestale per l'attività svolta, che ha permesso di individuare il colpevole di un gesto incivile e inaccettabile”.

 

Leggi altre notizie di Castelfranco

Commenta questo articolo


Leggi altre notizie di Castelfranco

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

In Edicola

copertina del giornale in edicola

Il Quindicinale n.944

Anno XXXVII n° 18 / 18 ottobre 2018

UNA FAMIGLIA SPECIALE

La famiglia speciale di Susanna e Tarcisio, che hanno accolto in casa Lucio e Antonio, gemelli cerebrolesi, Linda, neonata disabile, Eleonora, Manuela e Marco, facendoli diventare loro figli. Nonostante ne avessero già quattro…

archivio numeri

Grazie per averci inviato la tua notizia

×