17/10/2017sereno con foschia

18/10/2017tempo nebbioso

19/10/2017tempo nebbioso

17 ottobre 2017

Altri sport

Giavellotti Trevigiani tricolori

Questa domenica a Conegliano in gara i campioni italiani Mauro Fraresso e Paola Padovan, con il vice Antonio Fent

Altri sport

CONEGLIANO - Torna il Trofeo Giavellotti Trevigiani. Domenica 19 marzo allo stadio comunale Narciso Soldan di Conegliano è infatti in programma la sesta edizione della rassegna interamente dedicata al giavellotto, organizzata da Silca Ultralite Vittorio Veneto in collaborazione con Atletica Silca Conegliano, Maratona di Treviso Scarl e il Comitato Regionale Veneto della Fidal e con il patrocinio e il contributo del Comune di Conegliano.

 

Come da tradizione, arriveranno nello stadio coneglianese i migliori specialisti della disciplina. A guidare il gruppo gli atleti di casa, Mauro Fraresso (Fiamme Gialle) e Antonio Fent (Carabinieri), campione e vicecampione italiani assoluti e la compagna di allenamento, Paola Padovan (Assindustria Sport Padova), campionessa italiana promesse e vicecampionessa assoluta. I tre atleti sono tutti seguiti dal tecnico di casa Silca, Emanuele Serafin. Fraresso e Padovan sono reduci dall'ennesima convocazione azzurra della loro carriera, quella che li ha portati a gareggiare in Coppa Europa alle Isole Canarie.

 

Per Fraresso, l'anno scorso speaker d'eccezione proprio ai Giavellotti Trevigiani in quanto era fermo per infortunio, un quarto posto assoluto e il nuovo personal best di 77.98 che gli è valso l'entrata nella top ten italiana di sempre.

 

Per Padovan, nella medesima rassegna, sesto posto con 54.24. Allo stadio comunale Soldan arriveranno non solo atleti trevigiani, come Alessio Gobbo (Mogliano) e Riccardo Favretto (Team Treviso), ma anche pluricampioni e plurimedagliati ai tricolori nelle rassegne giovanili.

 

Dai veronesi Thomas Fabricci (Fondazione Bentegodi) e Jordan Zinelli (Biotekna Marcon) al friulano, bronzo tricolore a Rieti nella rassegna invernale tra gli under 23, Massimo Ros (Brugnera Friulitangli) al lombardo Matteo Masetti (Atletica Lecco Colombo), vicecampione italiano invernale promesse 2017. Tra gli allievi, ci saranno il padovano delle Fiamme Oro, Alessandro Ferro, già campione italiano cadetti lo scorso anno e il triestino Alessio Di Blasio (Trieste Atletica), bronzo giovanile a Rieti, davanti al trevigiano Favretto. Dal pordenonese arriverà anche la pari categoria, Federica Botter (Brugnera Friulintagli), campionessa italiana cadette nel 2016.

 

Nella categoria assoluta, in gara Elena Sorrentino (Acsi Italia Atletica). "Si tratta di un appuntamento importante, ormai una tradizionale festa del giavellotto che chiude la stagione invernale e apre quella estiva - commenta Emanuele Serafin, responsabile tecnico della rassegna - è bello per i giavellottisti avere una gara interamente dedicata a loro, con atleti e accompagnatori che vivono la gara a bordo pedana e tutti gli altri atleti a fare il tifo proprio da vicino. Per i più giovani è l'occasione di vedere i protagonisti assoluti della disciplina in azione e magari chiedere anche qualche consiglio, qualche suggerimento.

 

Ringrazio come sempre Silca Ultralite Vittorio Veneto che fa un investimento per far crescere questa specialità, promuovendola soprattutto tra i giovani e regalando ben otto attrezzi da gara". Il programma del 6° Trofeo Giavellotti Trevigiani prevede alle 9.30 il ritrovo di giurie e concorrenti, alle 10.30 la gara dedicata ad allieve (attrezzo da 500 grammi) e alle 11.30 quella per junior, promesse e senior femminili (600 grammi), alle 13.00 spazio alla gara junior, promesse e senior maschili (800 grammi) e alle 14.15 a quella riservata agli allievi (700 grammi).

 

Verranno ammessi alla finale i migliori 8 di ogni categoria. Il primo classificato di ogni categoria riceverà in omaggio un giavellotto da gara. Alla miglior prestazione tecnica in assoluto il Trofeo "Giavellotti Trevigiani".

 

Nella foto: il podio dell'anno scorso

 

Altri Eventi nella categoria Altri sport

La partenza del campionato veneto
La partenza del campionato veneto

Altri sport

I due trevigiani dell’Atletica Dolomiti hanno vinto a Enego i titoli regionali assoluti. L’Atletica Valdobbiadene prima tra le società

Corsa in montagna / Campionato veneto a Zanette e De Nardi

ENEGO (VICENZA) - Un’accoppiata trevigiana, ma targata Atletica Dolomiti Belluno, nel campionato regionale di corsa in montagna, andato in scena in mattinata su strade e sentieri di Enego (Vicenza), con la partecipazione di 22 società.

 

le atlete di Montebelluna giovedì in ospedale a Padova
le atlete di Montebelluna giovedì in ospedale a Padova

Altri sport

A regalare caramelle, colori, le magliette e il libro della società Beatrice Callegari, olimpionica a Rio 2016, ed Enrica Piccoli, bronzo agli Europei Juniores di Belgrado 2017

Le campionesse di nuoto sincronizzato regalano sorrisi ai bambini malati

MONTEBELLUNA - Sorpresa giovedì pomeriggio nel reparto di oncoematologia pediatrica di Padova. Le sincronette del Montebelluna Nuoto hanno portato il loro saluto ai bambini ricoverati.

Altri sport

Il prossimo 19 novembre atteso un fiume rosa di donne in corsa per le donne

Oltre 4.000 iscritte alla Corri in Rosa di San Vendemiano

SAN VENDEMIANO - A poco più di un mese dalla Corri in Rosa le iscritte hanno già superato quota 4.000. Numeri importanti per un evento che domenica 19 novembre festeggerà l’edizione numero quattro.

Commenta questo articolo


Le società Sportive

vedi tutti i blog

I sondaggi - Vota

Lo Ius soli, che facilita la cittadinanza per gli stranieri che nascono in Italia, sta per essere votato. Sei d'accordo?
Partecipa al Sondaggio

In Edicola

copertina del giornale in edicola

Il Quindicinale n.922

Anno XXXVI n° 18 / 19 ottobre 2017

CAPORETTO

Caporetto: la disfatta che viene dal passato. Immagini di guerra. Di attacchi (subdoli) e di resa. Caporetto è il simbolo della disfatta per antonomasia. E un secolo non basta per dimenticare

archivio numeri

Grazie per averci inviato la tua notizia

×