16 ottobre 2019

Esteri

Giovane mamma beve birra in spiaggia, picchiata e arrestata dalla polizia davanti al bimbo

commenti |

commenti |

“Stavo dormendo sulla spiaggia, e questo mi ha svegliata: non posso crederci”. E’ shoccante il video postato su Twitter da Lexy, che sabato pomeriggio si trovava sulla spiaggia di Wildwood, nel New Jersey, quando ha assistito a una scena che sta facendo discutere gli States. Nel video postato da Lexy si vedono due agenti di polizia che danno pugni a una ragazza nel tentativo di bloccarla.

 

Secondo la ricostruzione della stampa locale, e di Fox 10 che ha reso noto l'episodio, la donna presa a pugni dagli agenti è una mamma 20enne di Philadelphia beccata mentre si beveva una birra in una spiaggia dove vige il divieto di consumare bevande alcoliche. Pare che la ragazza, alla richiesta degli agenti di seguirli, si sia rifiutata e abbia anche sputato: da qui la reazione dei due poliziotti, che sono passati alle maniere forti per poi trarla in arresto.

 

Nel video si sentono le grida di un bambino, probabilmente il figlio della ragazza, e le espressioni di paura e shock dei presenti. I due agenti per ora sono stati destinati ad altri incarichi.

 

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×