17/08/2018sereno

18/08/2018quasi sereno

19/08/2018sereno

17 agosto 2018

Esteri

Gli dice che ha il pene piccolo, mamma di tre bimbi ammazzata e sepolta nel bosco

commenti |

E’ stata uccisa, strangolata, e poi sepolta nel bosco M.K., 29enne russa madre di tre bambini. La ragazza era uscita con un 25enne e dopo l’appuntamento erano andati in un garage che lui aveva in affitto e lì avevano fatto sesso.

 

Come riporta la stampa locale, il ragazzo avrebbe poi confessato alla polizia come erano andate le cose: la 29enne aveva scherzato sulle dimensioni del suo pene e lui era uscito di senno. L’aveva strangolata e poi sepolta in un bosco.

 

I fatti si sono verificati nella regione russa di Volgograd.

 

Commenta questo articolo


vedi tutti i blog

In Edicola

copertina del giornale in edicola

Il Quindicinale n.940

Anno XXXVII n° 14 / 26 luglio 2018

DAI "LAGER" LIBICI A VITTORIO VENETO

Se questo è un uomo. Imprigionati, torturati, uccisi o venduti come schiavi. Le testimonianze dei sopravvissuti ai campi di concentramento in Libia arrivati a Vittorio Veneto

archivio numeri

Grazie per averci inviato la tua notizia

×