23/10/2017sereno con veli

24/10/2017quasi sereno

25/10/2017sereno con veli

23 ottobre 2017

Altri sport

Golf / A Vit il Miki Biasion Golf Trophy

Prima nel Rally Talent femminile Arianna Carron, Luca Badoer ha lasciato il primo posto a Paolo Serraiotto nella categoria maschile

Altri sport

golf

TREVISO - È il trentenne Daniele Vit ad essersi aggiudicato il 7° Miki Biasion Golf Trophy che si è giocato domenica al golf club Ca’ Amata. Zero di handicap, Vit è partito alla grande, segnando subito un eagle alla buca 1, per poi esultare ai tre birdie consecutivi, alle buche 7,8 e 9.

Con 37 punti lordi, il trentenne di Aviano che considera il Ca’ Amata “la seconda casa affettiva”, ha vinto il Miki Biasion per la seconda volta : aveva portato a casa il trofeo già nel 2013, l’ultima volta che la gara si era giocata in formula stableford, mentre dal 2014 al 2016 si è disputata in formula pro am.

Nella prima categoria si è classificato primo netto con 40 punti Franco Comacchio, secondo netto Nycola Brion, con 39 punti (5 hcp), terzo netto il veronese Mario Madrigali, con 38 punti, 12 hcp. Ha vinto la seconda categoria il castellano Antonio Salvador del Ca’ Amata, con 39 punti e 14 hcp, davanti a Roberto Gazzola, 38 punti, 15 hcp. Terzo posto per il nuovo socio del Ca’ Amata Stefano Cenedese, 37 punti, 18 hcp. Il più bravo nella terza categoria è stato Paolo Coan, con 42 punti, davanti alla giovane promessa del Ca’ Amata Andrea Costiniti, che a 10 anni ha segnato 40 punti, (23 hcp), terzo
Matteo Menegazzo, 40 punti, 32 hcp.

Tra i premi speciali, la giovanissima Matilde Partele si è aggiudicata un doppio premio: sia il 1° Lady, con un gran risultato di 39 punti, (28 hcp), sia il Nearest to the pin, avvicinandosi di 3,23 mt alla buca 13 con il primo colpo di swing. Pietro Desimon ha vinto il Nearest to the pin maschile arrivando con il primo colpo ad 80 cm dalla buca 6. Benedetta Canal ha vinto il Driving contest femminile alla buca 7, mentre Antony Brion ha vinto il Driving contest maschile alla buca 1.

La gara si è giocata anche in pista, con un Rally Talent a bordo delle 595 Abarth, organizzato e seguito dal campione ed esperto navigatore di Rally Gigi Pirollo. La più veloce nello slalom automobilistico è stata Arianna Carron del Ca’ Amata, secondo posto per Alessandra Gasparini, mentre Bettina Biasion, che aveva segnato il tempo migliore tra le donne, vista la sua esperienza ha lasciato il premio a chi non si era mai cimentata in una gara di rally. Tra gli uomini, ha vinto la gara automobilistica il pilota Luca Badoer, che ha lasciato il primo premio al più veloce tra i non professionisti: Paolo Serraiotto.

Il secondo premio se l’è aggiudicato il golfista Adriano Bianco. L’evento, partecipato da 130 iscritti in gara, tra cui i piloti Badoer, Pedersoli, Caneva, e assi dello sci tra cui De Mattia, Ghezze e Di Ronco, ha unito divertimento e solidarietà, destinando il ricavato all’Hospice casa del Carmine CRA di Cittadella, per l’ampliamento dei posti letto.


Nella foto: tutti i vincitori

 

Maria Grazia Pellizzari

 

Altri Eventi nella categoria Altri sport

gol decisivo per Vieira (foto facebook Came C5)
gol decisivo per Vieira (foto facebook Came C5)

Altri sport

Sotto 5-1, la formazione trevigiana trova il pareggio grazie a un'ultima parte di gara tutto cuore

Calcio a 5 / Pareggio in rimonta per la Came

CISTERNINO (BR) - Finisce 5-5 la gara di campionato del Came Dosson che al PalaWojtyla di Cisternino, in provincia di Brindisi, era stato sotto anche 5-1.

il comune moglianese
il comune moglianese

Altri sport

L'appuntamento sportivo-benefico di domenica è stato organizzato nell'ambito della campagna di sensibilizzazione per la prevenzione del tumore al seno

A Mogliano ecco la Marcia in Rosa

MOGLIANO - Domenica 22 ottobre a Mogliano Veneto si marcia in rosa. Nell’ambito della campagna nazionale dedicata alla prevenzione del tumore al seno, Ottobre in Rosa è un appuntamento ormai consolidato a Mogliano.

trofeo Lis a Ponte di Piave
trofeo Lis a Ponte di Piave

Altri sport

Sabato e domenica si disputerà il trofeo LIS. Presente anche la vicecampionessa europea Sara Cardin

Ponte di Piave capitale del Karate

 PONTE DI PIAVE - Per due giorni Ponte di Piave sarà la capitale del karate della Fijlkam.

Commenta questo articolo


Le società Sportive

vedi tutti i blog

I sondaggi - Vota

Lo Ius soli, che facilita la cittadinanza per gli stranieri che nascono in Italia, sta per essere votato. Sei d'accordo?
Partecipa al Sondaggio

In Edicola

copertina del giornale in edicola

Il Quindicinale n.922

Anno XXXVI n° 18 / 19 ottobre 2017

CAPORETTO

Caporetto: la disfatta che viene dal passato. Immagini di guerra. Di attacchi (subdoli) e di resa. Caporetto è il simbolo della disfatta per antonomasia. E un secolo non basta per dimenticare

archivio numeri

Grazie per averci inviato la tua notizia

×