15 novembre 2019

Esteri

Grecia, scontri tra manifestanti e polizia davanti a Parlamento di Atene

commenti |

commenti |

Scontri tra manifestanti e polizia davanti al Parlamento di Atene, dove è atteso il voto su un nuovo pacchetto di misure chiesto dai creditori internazionali.

 

Le proteste si stavano svolgendo pacificamente, quando qualche centinaio di manifestanti ha iniziato ad attaccare con bombe molotov la polizia, che ha risposto con il lancio di lacrimogeni per disperderli. Secondo le autorità, circa 20mila persone hanno partecipato alle proteste, la maggior parte delle quali sono scappate quando sono scoppiati i disordini.

Le manifestazioni sono state convocate dai sindacati a poche ore dal voto in Parlamento del piano da 5,4 miliardi di euro, grazie al quale l'Eurogruppo straordinario convocato per domani a Bruxelles dovrebbe sbloccare una nuova tranche di aiuti del piano da 86 miliardi di euro approvato la scorsa estate.

 

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×