21 novembre 2019

Treviso

Ha tre piante di marijuana in casa, 8 mesi e 1.800 euro di multa

Nei guai 43enne di ponzano per coltivazione illegale in giardino

commenti |

commenti |

PONZANO - I Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Treviso, guidati dal Ten. Caminiti, hanno tratto in arresto un 43enne di Ponzano per produzione non autorizzata di sostanze stupefacenti. L’uomo, infatti, per arrotondare lo stipendio aveva pensato di piantare nel giardino della sua abitazione alcune piante di marijuana che crescendo erano diventate così evidenti da costringerlo a realizzare un paravento per evitare che i passanti si insospettissero. Lo stratagemma però non ha ingannato i militari che, anzi, passando sono stati incuriositi dal manufatto e guardando oltre hanno scoperto le piante.

 

Dopo i dovuti approfondimenti per risalire al proprietario dell’abitazione questa mattina è scattato il blitz. Il 43enne è stato fermato a bordo della propria autovettura mentre andava a lavoro; l’uomo ha subito capito quale fosse il motivo dello strano controllo ed è seguita una perquisizione domiciliare che ha svelato la presenza di tre piante alte quasi due metri e tutto l’occorrente per realizzare una serra per la prossima stagione invernale.

 

Questa mattina in udienza direttissima l’arrestato ha patteggiato otto mesi di reclusione e 1800 € di multa.

 

Leggi altre notizie di Treviso
Leggi altre notizie di Treviso
vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×