15 novembre 2019

Castelfranco

Hervè Barmasse, leggenda dell'alpinismo, in visita ad Asolo

Il sindaco orgoglioso della presenza dell’illustre ospite che celebre anche per la sua partecipazione alla trasmissione “Alle falde del Kilimangiaro” di Rai3.

Ingrid Feltrin Jefwa | commenti |

immagine dell'autore

Ingrid Feltrin Jefwa | commenti |

ASOLO – Il sindaco Mauro Migliorini sorride soddisfatto e anche un po’ emozionato davanti al fotografo che lo ha immortalato con il grande Hervè Barmasse, uno dei nomi più importanti dell’alpinismo che nel corso sella sua permanenza asolana è stato accolto in municipio. Ma Barmasse non è solo uno scalatore tra i più celebri, perché è anche scrittore, fotografo e regista di documentari.

Decine le vette conquistare e ultime in ordine di tempo: nel 2016 in Nepal, l’Ambulapcha peak (6400 m) cresta nord ovest salita in solitaria partendo da Chukung in 12 ore mentre nel 2017 in Tibet, il Shisha Pangma (8027m) la parete sud, salita in stile alpino in giornata, fruttando un’unica finestra di bel tempo di appena 24 ore insieme al tedesco David Gottler salendo senza corde fisse e campi pre-allestiti, i 2200 metri della parete sud dello Shisha Pangma (8027 m) in appena 13 ore.

 



foto dell'autore

Ingrid Feltrin Jefwa

Leggi altre notizie di Castelfranco
Leggi altre notizie di Castelfranco

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×